Aiuto! Cosa succede a FeedBurner? Cosa devo fare?

In questo periodo si sta completando l’atto finale dell’acquisizione di FeedBurner da parte di Google: entro il 28 febbraio prossimo, tutti gli account FB dovranno essere migrati verso la gestione Google, con relativo cambio di indirizzo dei feed. Da qualche giorno sto seguendo la questione sulle solite fonti, e alla fine le cose appaiono meno tragiche di quanto sembrasse in un primo momento. Ecco una serie di considerazioni pratiche.

  • La migrazione dell’account va fatta per forza; le credenziali di FB smetteranno di funzionare e sarà necessario appoggiarsi ad un account Google (nuovo o preesistente, non ha importanza). Avete tempo fino al 28 febbraio.
  • L’indirizzo ufficiale dei feed cambierà, ma il vecchio continuerà a funzionare. Le FAQ relative specificano infatti: “How long will the feeds.feedburner.com/myfeedname address work?” – It is our intent to keep backward compatibility with your feed address as long as this service exists. Quindi anche se non toccaste l’URL dei vostri feed, essi dovrebbero continuare a funzionare per sempre.
  • Se avete WordPress hostato su un vostro spazio web, ed utilizzate il plugin FeedBurner FeedSmith, allora potete dormire sonni tranquilli: sarà sufficiente modificare l’URL del feed FB in Impostazioni –> FeedBurner con il nuovo indirizzo. I vostri sottoscrittori non se ne accorgeranno neppure e i vostri “nuovi” feed saranno sempre raggiungibili su http://www.mioblog.com/feed. (Se usate i permalink “belli”).
  • Se avete pubblicizzato fino ad oggi i vostri feed con l’URL di FB, sarebbe bene modificare il template in modo che sia sulla pagina sia tramite il meccanismo di autodiscovery l’indirizzo sia quello nuovo, ed eventualmente notificate il cambio ai vostri lettori.

Per le considerazioni fatte precedentemente, sono in dubbio se quest’ultimo punto sia necessario o no, anche perché il passaggio è stato gestito male, secondo me. Se davvero il redirect funzionerà per sempre, che bisogno c’era di modificare gli URL di tutti i feed esistenti? Sarebbe bastato cambiare l’URL solo per i nuovi abbonati. E poi: perché due URL diversi che complicano la vita alle persone? Pare che non sia ancora chiarissimo se il feed definitivo sarà tipo http://feedproxy.feedburner.com/mieifeed oppure http://feeds2.feedburner.com/mieifeed. Inoltre: sarebbe bello se Google Reader capisse da solo se l’account è migrato o no e modificasse autonomamente l’URL, senza costringere a cancellare e reinserire i feed modificati. Perché la gente di Google non si parla? Non sono una startup nata il mese scorso, mah. Continua a leggere

Problemi di feed

Per qualche motivo a me ignoto, FeedBurner ha smesso di funzionare. Visto il teporino di questi giorni, la voglia di indagare è pressoché nulla; ho quindi proceduto a disattivare il redirect a FB e ciao. Ci ripenserò più avanti.

Update: pare fosse un problema legato al mio hosting, che bloccava l’accesso da FB. Ho aperto un ticket ieri sera, stamattina era già risolto con la solita efficenza.

Addio, e grazie per tutti i feed

Io non ho capito una cosa: Feedburner metterà pubblicità in tutti i feed o solo  se uno lo vuole?  Nel secondo caso il tasto “Deactivate” del relativo plugin è a un clic da qui.