10 domande e il giornalismo partecipativo

Nicola chiede la mia opinione su il progetto “10 domande“. Ci ho dovuto riflettere un po’, perché non è che io abbia una opinione pronta su tutto, specialmente in questo caso, dove l’oggetto dell’inchiesta mi ripugna. (Provate a farlo tra 6 mesi/un anno, vedrete che “leve” vi fanno, altro che star lì ad ascoltare le domande. Ma questa è un’altra storia.)

Cerco quindo di concentrarmi sul formato e sul giornalismo partecipativo propriamente detto. Comincio dai fondamentali: secondo Wikipedia, Continua a leggere