JPerf, un frontend per Iperf

Iperf èjperf-2.0.2 uno strumento per misurare l’ampiezza di banda di cui avevo già accennato qui. Il sito originale nel frattempo è sparito ma si trovano parecchi tutorial, dei quali vi segnalo questo. Per fortuna il progetto non è stato del tutto abbandonato e sebbene il codice originale sia sempre lo stesso, Google Code ospita JPerf.

Si tratta di un frontend grafico pensato per semplificare l’utilizzo di Iperf e aggiungere dei grafici abbastanza gradevoli. Permette di salvare risultati e configurazione mentre per i grafici ci si deve arrangiare con uno screenshot, almeno al momento. Si basa su Java ed è quindi multipiattaforma. Continua a leggere

Iperf, un tool per misurare la banda

Iperf è uno strumento per misurare l’ampiezza di banda su TCP, abbastanza flessibile, open source e disponibile per diversi sistemi operativi.

Ecco le caratteristiche:

  • TCP
    • Measure bandwidth
    • Report MSS/MTU size and observed read sizes.
    • Support for TCP window size via socket buffers.
    • Multi-threaded if pthreads or Win32 threads are available. Client and server can have multiple simultaneous connections.
    UDP
    • Client can create UDP streams of specified bandwidth.
    • Measure packet loss
    • Measure delay jitter
    • Multicast capable
    • Multi-threaded if pthreads are available. Client and server can have multiple simultaneous connections. (This doesn’t work in Windows.)
    Where appropriate, options can be specified with K (kilo-) and M (mega-) suffices. So 128K instead of 131072 bytes. Can run for specified time, rather than a set amount of data to transfer. Picks the best units for the size of data being reported. Server handles multiple connections, rather than quitting after a single test. Print periodic, intermediate bandwidth, jitter, and loss reports at specified intervals. Run the server as a daemon. Run the server as a Windows NT Service Use representative streams to test out how link layer compression affects your achievable bandwidth. A library of useful functions and C++ classes.

    Permette di controllare l’effetto della variazione di diversi parametri tipo la TCP windows size o l’MTU, supporta IPV6 e ha diverse opzioni per girare come demone o servizio.

    Senza scendere in usi troppo esoterici è utile per controllare la banda a disposizione tra due siti connessi via WAN e/o VPN. L’uso più semplice è lanciare Continua a leggere