Configurare iPhone e iPad per la posta Exchange 2007 via IMAP

Scenario: si vuole accedere a una casella email su un server Exchange 2007 tramite iPhone o iPad. Per motivi non rilevanti in questo post, non è possibile pubblicare la webmail di Exchange, Outlook Web Access, e quindi è impossibile utilizzare il client nativo di iPhone o iPad, che funzionano tramite una connessione http o (meglio) https. Inoltre, il cliente non ha un certificato SSL, il che rende difficile o impossibile la connessione attraverso canali “sicuri”.

La soluzione scelta prevede quindi l’utilizzo di IMAP per la ricezione e SMTP per l’invio, e la configurazione di un normale account email sull’iCoso. Continua a leggere

Un tapullo per filtrare gratis il traffico internet

Pare che la moda del momento sia chiedere che i propri dipendenti non usino Facebook e non chattino su MSN. Pur non essendo d’accordo, credo si tratti di una richiesta lecita se fatta da chi paga sia le persone che la banda(*).

I sistemi di content filtering possono essere costosi e/o impegnativi nella manutenzione per aziende di piccole dimensioni che magari dispongono a malapena un firewall. Ci sono un paio di tecniche che permettono di filtrare abbastanza agevolmente senza dover fare alcun investimento. Il principio è controllare le query DNS, intercettando i domini da bloccare e/o utilizzando l’apposito servizio gratuito fornito da OpenDNS. Della situazione speculare, il blocco totale con pochi domini in whitelist avevo già parlato qui. Continua a leggere

JPerf, un frontend per Iperf

Iperf èjperf-2.0.2 uno strumento per misurare l’ampiezza di banda di cui avevo già accennato qui. Il sito originale nel frattempo è sparito ma si trovano parecchi tutorial, dei quali vi segnalo questo. Per fortuna il progetto non è stato del tutto abbandonato e sebbene il codice originale sia sempre lo stesso, Google Code ospita JPerf.

Si tratta di un frontend grafico pensato per semplificare l’utilizzo di Iperf e aggiungere dei grafici abbastanza gradevoli. Permette di salvare risultati e configurazione mentre per i grafici ci si deve arrangiare con uno screenshot, almeno al momento. Si basa su Java ed è quindi multipiattaforma. Continua a leggere

Impostazioni ADSL Telecom e indirizzi IP

Ritorno sulle impostazioni e parametri delle connessioni ADSL Telecom di tipo business per puntualizzare alcune cose.

I parametri della linea sono: VPI e VCI rispettivamente 8 e 35, encapsulation LLC, QoS UBR, protocollo RFC1483 routed. Per questo tipo di linea vengono forniti in genere almeno quattro IP fissi, ed il foglio che lascia l’omino Telecom contiene due classi di indirizzi chiamati IP LAN e IP punto-punto (o IP WAN).

Se avete un router di proprietà, ecco come impostarlo.

Intanto fatevi un’idea di come sono fatte le classi di indirizzi; nessuno fa i conti a mano, utilizzate l’ottimo Online IP calculator. Continua a leggere

Iperf, un tool per misurare la banda

Iperf è uno strumento per misurare l’ampiezza di banda su TCP, abbastanza flessibile, open source e disponibile per diversi sistemi operativi.

Ecco le caratteristiche:

  • TCP
    • Measure bandwidth
    • Report MSS/MTU size and observed read sizes.
    • Support for TCP window size via socket buffers.
    • Multi-threaded if pthreads or Win32 threads are available. Client and server can have multiple simultaneous connections.
    UDP
    • Client can create UDP streams of specified bandwidth.
    • Measure packet loss
    • Measure delay jitter
    • Multicast capable
    • Multi-threaded if pthreads are available. Client and server can have multiple simultaneous connections. (This doesn’t work in Windows.)
    Where appropriate, options can be specified with K (kilo-) and M (mega-) suffices. So 128K instead of 131072 bytes. Can run for specified time, rather than a set amount of data to transfer. Picks the best units for the size of data being reported. Server handles multiple connections, rather than quitting after a single test. Print periodic, intermediate bandwidth, jitter, and loss reports at specified intervals. Run the server as a daemon. Run the server as a Windows NT Service Use representative streams to test out how link layer compression affects your achievable bandwidth. A library of useful functions and C++ classes.

    Permette di controllare l’effetto della variazione di diversi parametri tipo la TCP windows size o l’MTU, supporta IPV6 e ha diverse opzioni per girare come demone o servizio.

    Senza scendere in usi troppo esoterici è utile per controllare la banda a disposizione tra due siti connessi via WAN e/o VPN. L’uso più semplice è lanciare Continua a leggere