Il blog è morto, viva il blog

Da un po’ di tempo a questa parte, ci si interroga se i blog come sono nati anni fa siano destinati a sparire e/o cambiare in modi che ancora non sono chiarissimi. E’ inutile mettere link, tanto si tratta di discussioni che vengono fuori ogni giorno e quasi sicuramente anche voi avrete detto la vostra.

Lungi da me pensare di poter predire il futuro, mi limito a riflettere come le cose sono cambiate per me da cinque anni a questa parte. Intanto mi è assolutamente chiaro perché sono passato da una frequenza di pubblicazione giornaliera ad una praticamente bisettimanale, e le ragioni sono molte e diverse. Continua a leggere

Tumblr su DreamHost

E’ noto che i tlog generati con Tumblr possono essere ospitati da un dominio di proprietà seguendo alcune semplici indicazioni; bisogna solo fare attenzione che il registrar permetta la gestione dei DNS. In Italia il più noto ed economico è Tophost; anche WebPerTe, il mio provider, lo permette mentre su Aruba non credo sia possibile, a meno di scegliere un piano senza hosting. Si possono usare sia domini di secondo livello (es: miotumblr.com), che di terzo livello (es: tumblr.miodominio.com). Accertatevi che il vostro fornitore vi permetta di gestire i DNS, prima di acquistare un dominio. Continua a leggere