ASUS ZenPad S 8.0

ZenPad1Ho provato per qualche settimana uno ZenPad S 8.0, uno dei nuovi tablet di Asus. Ha un display da 8 pollici QXGA, un processore Intel Atom Quad-core a 64 bit, 4 GB RAM e una GPU molto veloce. Le specifiche in dettaglio si trovano sul sito Asus.

Una volta aperta la scatola, mi hanno subito colpito leggerezza e sottigliezza: meno di 3 etti e 6,6 millimetri, rispettivamente. Il corpo del dispositivo è quasi interamente occupato dal display e i bordi sono ridotti ai minimi termini. Una cornice di alluminio corre attorno al tablet aggiungendo solidità e eleganza a una linea molto bella. La parte posteriore è peculiare: una specie di pelle molto piacevole al tatto che rende la presa più sicura. Come con tutti i tablet, ho sempre una sensazione di disastro imminente in caso di caduta, ma credo sia un problema mio. In ogni caso mi è stata fornita anche una cover ripiegabile che protegge schermo e corpo dell’unità e ha anche un piccolo alloggio per uno stilo opzionale, supportato da ZenPad.ZenPad-retro
Sul bordo sinistro ci sono i pulsanti di blocco schermo e il rocker del volume, che non ho trovato particolarmente riusciti: non hanno praticamente nessun feedback tattile ed è difficile capire se la pressione è stata sufficiente ad azionarli.
ZenPad S 8.0 è arrivato con Android Lollipop 5 ed è molto veloce, grazie alle sue CPU e GPU particolarmente performanti. Non c’è nessun lag, nessuna attesa, tutti i comandi impartiti vengono eseguiti immediatamente e l’uso è sempre piacevole. Le applicazioni proprietarie di Asus sono meno invasive di quelle dei competitor, ed è una cosa che ho gradito molto. (A onor del vero non le ho neppure provate, preferisco usare le applicazioni standard già presenti in Android). L’interfaccia ZenUI non è particolarmente invadente e non sembra peggiorare le prestazioni.
Abituato al form factor particolarmente “stirato” del mio Nexus 7, ci ho messo un po’ ad abituarmi ai 4/3 di ZenPad, che alla fine si è rivelato altrettanto piacevole.
Lo schermo è spettacolare. E lo riscrivo. Continua a leggere