Andrea Beggi

There is no rehearsal, no second chance, no false start, no better circumstances.

Dubbio post-referendum

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Supponiamo che tra qualche anno si scopra un farmaco che cura il morbo di Halzheimer, grazie alla ricerca sulle cellule staminali, la quale, naturalmente, è continuata fuori da Stronzolandia.
Un ipotetico astensionista ammalato cosa farà? Rifiuterà le cure o farà di tutto pur di procurarsi la pillolina magica?

18 Commenti

vis | #

Farà finta di non sapere come è stata creata quella pillola e se la procurerà.
Come ha fatto finta ieri di credere che il suo non voto sia stato per una buona causa.
Basta infilare la testa sotto alla sabbia per vivere meglio.

CyberGigi | #

Scontata la risposta, anche perchè probabilmente si sarà astenuto per andare al mare o ancor peggio perchè probabilmente nonn aveva la minima idea di cosa si votasse…

kOoLiNuS | #

Secondo me si lamentera’ che dovremo pagarla millemila euro e il SSN non gliela passa nei farmaci “di base” …. bah !

theo | #

AHAHA Stronzolandia hahaha 😀

Giovy | #

Prendetela come provocazione, e NON letteralmente: “Spero che l’ammalato astensionista non si possa permettere di pagare la pillola magica creata fuori da Stronzolandia, mentre avrebbe potuto averla gratis se fosse stata creata qui”. Una prece per l’ammalato astensionista, non fiori ma opere di bene.

Sky One | #

“Stronzolandia” è bellissimo! Visto che sei di Zena, ho appena sentito una canzone dei Buio Pesto che chiamano il mondo “Belinandia”… 🙂

Keper | #

Premetto che sono d’accordo con chi grida allo scandalo dell’astensionismo.
Io, però, che astensionismo non ho fatto, ho votato No per cui sarei nella stessa condizione di malato di cui sopra.
Provocazione: siamo negli anni 50, negli USA, referendum per la ricerca sul cancro, passa il Si. Finalmente si può adoperare la Chemio.
2005 il cancro è sconfitto!

Non voglio scatenare flame, voglio solo porre l’accento sul fatto che forse tutta ‘sta storia delle staminali potrebbe essere un orso che non è morto e di cui abbiamo già venduto la pelle.

jtheo | #

Keper la posizione del no, anche se non la condivido, è a parer mio più legittima dell’astensione.
Non solo, la politica tira ad allontanare la gente dalle decisioni e questo è vergognoso.
Qui si grida appunto allo scandalo dell’astensionismo non a quelli come te che hanno votato no.

Poldo | #

Chi si è detto sorretto dalla fede nel scegliere la via dell’astensionismo spero ritrovi la stessa fede il giorno in cui si sentirà diagnosticare l’alzheimer o qualcosa di simile.

Simone | #

Il post più bello che ho letto sui referendum. Assolutamente.

pino | #

prenderà l’aereo da stronzolandia, con biglietto a carico del ssn per procuraselo

arrigo | #

É proprio questo il punto. La stragrande maggioranza degli aventi diritto che si sono vergognosamente astenuti l’ha fatto per semplice qualunquismo o, peggio, disinteresse e menefreghismo. A questi individui SEMBRA che l’ oggetto del referendum non riguardi loro direttamente, e come ciliegina sulla torta lo schifoso cardinale propone a tutti di evitare la fatica di andare a votare. State a casa, figli miei, non dovete fare nient’altro per guadagnarvi la grazia di dio: come non accogliere un invito così ? Niente di piu’ facile. Questi sono i cittadini di questo paese: pizza, mare, mandolini e chissenefrega; noi che abbiamo votato i 4 sì ci eravamo illusi.

Corrado | #

Vorrei sapere da voi da cosa ne pensate riguardo al risultato disastroso del referendum sulla procreazione assistita. Io credo che il Vaticano questa volta, come in altre occasioni, abbia interferito illecitamente e pesantissimamente negli affari di uno Stato estero (si badi bene che non contesto assolutamente alla Chiesa il suo diritto-dovere di pronunciarsi su qualsiasi argomento che possa avere riflessi religiosi, di coscienza, di morale – tutti argomenti
che appartengono all’uomo nella sua globalità).
Inoltre penso che tutta quella gente, per la maggior parte cristiano-cattolica che ha invitato il popolo italiano ad astenersi dal voto sia passibile,e mi auguro,di denuncia perché credo che non si possa istigare la gente a rinunciare ad un proprio diritto fondamentale quale il diritto di voto.

Andrea | #

Corrado: basta postare un commento solo, grazie.

corrado | #

va bene scusa ma è perchè ho corretto un errore verso le ultime righe.Cosa ne pensi riguardo a quello che ho scritto?complimenti per il sito è molto bello