Andrea Beggi

Emancipate yourself from mental slavery.

Podcast for dummies

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

PodcastOk, avete scoperto i podcast. Piacerebbe anche a voi pubblicarne qualcuno, ma non sapete come fare. Questa guida cercherà di aiutarvi.
Vedremo tutti i passaggi necessari, dalla creazione del file MP3 fino alla pubblicazione tramite feed. Quest’ultima parte spiega come pubblicare i podcast con WordPress, e segnala alcuni servizi gratuiti utilizzabili da chi usa un’altra piattaforma.
Quello che forse non sapete ancora è che WordPress è già pronto per i podcast, e qualunque file MP3 linkato in un post viene trattato come una enclosure, generando automaticamente il feed corretto che può essere letto da un aggregatore dedicato ai podcast.
Per la creazione del file audio utilizziamo Audacity, un’applicazione open source per la registrazione e l’editing del suono, scaricatelo ed installatelo. Scaricate anche la libreria LAME per creare MP3, scompattate il file e mettetelo nella cartella di Audacity. Avete bisogno anche di un microfono che non sia proprio una ciofeca.
Come prima cosa regoliamo il mixer per la registrazione: Pannello di controllo –> Suoni e periferiche audio –> Sezione “Registrazione Suoni” –> Volume. Controllate che il microfono sia selezionato e mettete il cursore al massimo, tornate dopo per regolarlo in caso fosse troppo alto.
Adesso lanciate Audacity, e selezionate il microfono nella barra degli strumenti “Mixer”.
Premete il pulsante rosso e tondo e provate a parlate. Dopo qualche attimo stoppate con il quadrato giallo, e riascoltate (triangolo verde, naturalmente).
Dopo qualche prova dovreste essere in grado di ottenere il giusto livello, la giusta distanza dal microfono, ed il giusto tono di voce.
Audacity è uno strumento abbastanza potente, potete applicare molti effetti ed elaborare il suono, vi rimando alla guida per i particolari. Le operazioni di base sono molto semplici, potete cancellare, tagliare ed incollare diversi “pezzi” in maniera abbastanza intuitiva.
Vediamo ora come aggiungere un sottofondo musicale alla voce che avete registrato.
Tenete aperto il file con la voce, dal menu “Progetto” scegliete “Importa audio”, e aprite il file con il sottofondo che volete usare.
Per sfumare adeguatamente la musica sotto la vostra voce, selezionate lo strumento EnvelopeEnvelope, e cliccate nella parte alta della forma d’onda della musica nel punto in cui volete inizi a diminuire il volume (vedi figura, punto A). Cliccate poi grosso modo nel punto in cui volete che finisca la musica o che rimanga ad un volume stabile più basso. Adesso potete trascinare il segno in modo da scegliere il modo e la durata dell’effetto (punto B). Provate per trovare il modo che più vi piace. Potete anche aggiungere altri marcatori per una regolazione “fine”, cliccando nuovamente su Envelope.
Audacity
Una volta finito, spostiamo l’inizio della voce nel punto esatto in cui inizia il fading appena creato.
Selezionate il parlato e cliccate su “Strumento di spostamento temporale” Time shift, quindi trascinate l’onda in modo che il parlato inizi nel momento voluto.
E’ più difficile da spiegare che da fare.
Se volete sfumare in ingresso e/o in uscita, selezionate la parte interessata e poi scegliete “Fade In” o “Fade Out” dal menu “Effetti”.
Nel caso i livelli della voce e della musica fossero troppo diversi, potete regolarli con MP3Gain. In questo caso dovrete prima esportare la voce, aggiustarne il livello e poi reimportarla nel vostro progetto Audacity. In MP3Gain basta usare la sequenza: “Add File”, “Track Analisys”, impostare “Target Normal Value” (io uso 94), e premere “Track Gain”. Il “volume” della voce nel file sarà aumentato senza perdere qualità.
Quando sarete siete soddisfatti dal vostro lavoro potrete esportare il tutto in formato MP3. Scegliete il bitrate tramite File –> Preferenze –> Formati File –> Sezione “Preferenze esportazione MP3”. Non esagerate: probabilmente 96 è un valore adeguato per un podcast.
Poi esportate con File –> Esporta come MP3, vi verrà chiesto di compilare i tag, fatelo.
Ok, prendete fiato e bevete qualcosa: avete appena creato il vostro primo podcast.
Con WordPress pubblicare il vostro lavoro tramite feed è una cosa semplicissima: è sufficiente creare un post con un link al file MP3 del vostro podcast. Puntando un apposito aggregatore di podcasting al vostro feed, saranno correttamente servite le “puntate” dei vostri post audio.
Se volete potete raffinare la cosa: create una categoria, ad esempio “podcast”, e usatela per etichettare i post; il feed audio sarà accessibile tramite
http://www.mioblog.com/category/podcast/feed
Se volete provare il vostro feed, potete utilizzare uno dei tanti aggregatori disponibili, ne trovate sua lista qui. Uno dei più diffusi è iPodder, open source e multipiattaforma.
Se non utilizzate WordPress, potete appoggiarvi ad un servizio gratuito che offra hosting e feed di podcast, due esempi tratti dai miei feed (i segnalatori mi scuseranno se non ritrovo il loro nome): Clickcaster e podOmatic.
Entrambi offrono gratuitamente spazio per i vostri podcast, strumenti per la loro creazione e pubblicazione tramite feed.

Se qualcuno vuole segnalare qualcosa in merito all’integrazione di podcast con altre piattaforme, me lo faccia sapere tramite commenti o mail: lo aggiungerò volentieri.

5 Commenti

Barbara | #

Ottima guida grazie (non penso la user in prima persona
ma se qualcuno mi chiedesse info)

Maxime | #

Stavo giusto per “procurarmi” Adobe Audition o Cubase SX per impazzirmi col podcast, poi ho letto il tuo post. Ed altre volte mi capitato di pormi questiti “tecnologici” proprio mentre tu postavi il relativo tutorial. Mi leggi nel pensiero? In ogni caso sei un grande. Grazie.

Max | #

Innanzitutto complimenti davvero per tuo blog!

Sono un profano del podcast, ma voglio avventurarmi anch’io in questo mondo. Non considerarmi scemo se ti chiedo queste cose……

Ho caricato un podcast, ed il link che mi da

http://www.radiopodcast.it/user/podcast/The elementary show.xml

Se clicco su questo link, mi compare



The elementary show
languamedia
http://www.learnitalian.bravehost.com
One hour for students of Italian-Beginners

no

Che faccio ora????????

Come faccio io e gli altri ad ascoltare?? Non ho itunes.

Grazie e scusami se la domanda ti sembra stupida

viola | #

Gentile Andrea,
in quanto temporaneamente semiaccecata, vorrei scaricare nel mio Ipod i bellissimi romanzi che trovo nell’archivio della trasmissione ‘Ad Alta Voce’ di Radio Tre in formato podcast?
Non so da che parte cominciare!
Grazie
Violetta

Andrea | #

Scarica gli MP3 e aggiungili normalmente alla libreria di iTunes. Se invece il podcast è già su iTunes Store, basta abbonarsi.