Concatenazione e shell dei comandi

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

E’ possibile concatenare i comandi impartiti nella shell di Windows ed eseguirli in sequenza, ed è possibile eseguirli in modo condizionale, in base all’esito del comando precedente.
La sintassi del concatenamento è abbastanza estesa, di seguito trovate alcuni esempi.

Sintassi Risultato
comando1 & comando2 esegue comando1 poi comando2
comando1 && comando2 esegue comando2 solo se comando1 viene completato correttamente
comando1 || comando2 esegue comando2 solo se comando1 non viene eseguito correttamente
(comando1 & comando2) && (comando3) le parentesi raggruppano insiemi di comandi per l’esecuzione in base all’esito positivo
(comando1 & comando2) || (comando3) le parentesi raggruppano insiemi di comandi per l’esecuzione in base alla mancata riuscita

6 pensieri riguardo “Concatenazione e shell dei comandi

  1. il paragone non regge
    Non confondiamo la shell Gnu/Linux con il command prompt di microsoft.

    X Andrea: complimenti per il blog.

    Ciao

  2. Ciao ragazzi,
    approfitto per chiedervi perch la shell che ho scaricato per lavorare con tkgate(linux) in windows appare solo un istante. Come posso fare per farla aprire normalmente come l’ms-dos?

I commenti sono chiusi