Andrea Beggi

When it is dark enough, you can see the stars.

Aggiornamento WordPress 2.0.4

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

E’ uscito un aggiornamento per WordPress che vi consiglio di fare, in quanto corregge alcuni problemi di sicurezza ed alcuni bachi. Se avete già la 2.0.3 è sufficiente sostituire i files.
Se avete una versione precedente non vecchissima, potete fare così: accedete all’interfaccia di amministrazione e non chiudete la pagina, aggiornate i files via FTP e fate il refresh.
WordPress senalerà la necessità di aggiornare il database. Seguite i link proposti e il gioco è fatto.
Nel primo caso non è necessario disattivare i plugin, nel secondo dipende. Io non l’ho fatto, ma a volte sono troppo temerario.

7 Commenti

curson | #

Io ho aggiornato da una versione precedente alla 2.0.3 semplicemente sovrascrivendo i files, e tutto è andato liscissimo. Avevo una 2.0.1 se non erro. Al primo login all’interfaccia Admin mi è stato richiesto l’aggiornamento del database e via 🙂

Carlo | #

Ho appena aggiornato in modo indolore da 2.0.2 sovrascrivendo tutto (previo backup di db e WordPress) e lanciando lo script per l’update.

Barbara | #

Aggiornato già venerdì come sempre ci si mette davvero nulla e non da alcun problema 🙂

ophy | #

io mi sono decisa a farlo solo dopo che ho letto i vostri commenti positivi. avevo la 2.04 ho disattivato le plugin, ho sovrascritto coi nuovi files, ho puntato su upgrade.php. e … PAGINA BIANCA.
mi stanno frullando le sfere. >__

Luca Moretto | #

io ci provo adesso… vi farò sapere dopo com’è andata, incrocio le dita!!!

Fringe | #

Non so se e’ grave ma ho sovrascritto e fatto refresh dalla pagina di amministrazione e non è successo nulla. Nel senso che non mi ha effettuato alcuna modifica al database.
Per scaramanzia ho lanciato anche l’upgrade.php.
Tutto ok senza alcuna modifica.

rael | #

ho aggiornato sovrascrivendo file per file, così da evitare di cancellare qualcosa dimenticandomi di rimetterlo.
ancora una volta grazie ad Andrea e alla sua incredibile capacità di spiegare con semplicità e accuratezza.