Andrea Beggi

Osservazione, ipotesi, cimento.

Lentezza durante lo spegnimento

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Mi capita abbastanza spesso di trovare computer abbastanza veloci durante il lavoro, ma che impiegano molto tempo a spegnersi. Il problema è abbastanza diffuso, e spesso è dovuto a processi che non rilasciano le handles nella struttura degli hive del registro, nella sezione del profilo utente. In questo caso il registro eventi loggherà un errore 1000 (Win 2000), 1517 (XP) o 1524 (2003) con sorgente Userenv.
In altre parole, per citare Microsoft: “I processi di sistema possono in alcuni casi mantenere dei collegamenti con le chiavi di registro nel profilo utente dopo il processo di disconnessione.”
In soldoni: alcuni processi bloccano le loro chiavi di registro e Windows “fatica” a spegnersi.
Per questo problema è stato rilasciato un servizio User Profile Hive Cleanup, scaricabile da qui.
“l servizio monitora i profilo di utenti che hanno eseguito la disconnessione ma che risultano avere ancora una struttura di hive aperta nel Registro di sistema. Quando questa situazione si verifica, il servizio identifica quale applicazione ha degli handle aperti nella struttura di hive e quindi li rilascia, registrando il nome dell’applicazione e le chiavi di registro che erano state lasciate aperte. Al termine di questa procedura il sistema completa la disconnessione del profilo.”
L’installazione è semplicissima e non necessita di alcuna configurazione. Se il vostro PC è lento a spegnersi, provatelo.

12 Commenti

Mauro | #

Grazie per il consiglio, lo scarico\provo sicuramente in giornata!

Marco Cattaneo | #

Ti leggo sempre con piacere, un po’ di curiosità e divertimento..
Ma sei cosciente che se la gente usasse un mac non avresti piu’ nulla di cui scrivere ?

Andrea | #

Marco, tu sottovaluti la capacità della gente di fare casini….

davidonzo | #

Ottima cosa, senza dimenticare che un po’ di manutenzione periodica (scandisk, defrag et simila…) a windows non possono che far bene…

Alessandra | #

Posso chiamarti guru???
Hai idea di quante volte cercando soluzioni varie su google sono arrivata in queste pagine?
Ora non cerco più… vengo direttamente qui…

Ciao!

Andrea | #

Andrea, lo uso già Ubuntu, e anche Debian, e anche OS X. Non è quello il punto.

neon | #

Non sai che casino ho combinato proprio l’altro giorno per questo motivo. In un attimo di distrazione (ero rincretiniito dal sonno) ho staccato la spina prima che il pc finisse di spegnersi. Il risultato è una partizione corrotta (pure l’MBR era andato a farsi friggere).

Dite che posso far causa alla MS perchè sono abituato ai tempi di spegnimento di linux e quindi per abitundine ho spento prima?

Sono la prova umana che i casini fatti sui pc sono OS independent 🙂

Alessandra | #

Richiedo una info…..

Posso romperti x una domanda?

HO una VPN tra 2 sedi di una stessa scuola a Milano.
Dalla sede remota utilizzano via Terminal Server un gestionale scolastico che risiede sul server della sede principale.
Il preside ha messo le mani sul PC della sede remota e ha cambiato la stampante vecchia (LPT1) con una nuova (USB).
Devo fare in modo che lanciando le stampe dal gestionale via TS dalla sede remota finiscano sulla stampante nuova della stessa sede.
Basta instalare lo stesso identico driver sul server e sul PC remoto o devo anche mappare qulche porta speciale?

Se puoi mi dai una dritta??

‘Azie….

Alessandra

Andrea Paiola | #

Andrea non sarà quello il punto ma il problema, almeno per come l’hai posto, riguarda quei sistemi operativi. 🙂

Marco | #

ciao,

..l’utility è datata 22/08/2006…ma a me sembra di averla utilizzata circa un annetto fa!!…é possibile o mi sbaglio?
In ogni caso l’ho dovuta disinstallare quasi subito…dava un sacco di problemi in start up al riavvio seguente…se non ricordo male…è passato moolto tempo…non si caricavano alcuni servizi o cerano problemi con il profilo utente.

Complimenti per il blog.

Ciao Marco

Matteo | #

Grazie mille. Il problema era proprio quello. Tempi di spegnimento drasticamente ridotti… come prima del problema!
Ancora grazie, Matteo