Cose da sapere su WordPress 2.1

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Oggi o domani verrà rilasciata la versione 2.1 di WordPress. Si tratta di una major release, e ci saranno parecchi cambiamenti. Non si tratta di un aggiornamento di sicurezza: l’attuale versione 2.0.7 va bene ed è “fresca”, quindi il mio consiglio è di non precipitarsi ad aggiornare, ma attendere almeno una settimana per capire come vanno le cose, considerato quello che è successo in passato in analoghe occasioni.
Come sempre è fortemente consigliato un backup termonucleare globale di database e files, da farsi tramite le solite tecniche. Trattandosi di un aggiornamento importante, è necessario eliminare i files prima di uploadare i nuovi. In occasione dell’ultima major release avevo scritto una guida per l’aggiornamento che dovrebbe essere ancora attuale. Vi spiego anche come fare il backup.

Technosailor pubblica un elenco delle cose da sapere sull’ultima versione di WordPress. L’articolo non è sotto licenza Creative Commons, quindi non voglio tradurlo, ma ne faccio un veloce riassunto.

  • Salvataggio automatico dei post: Se avete assegnato un titolo al post che state scrivendo, esso verrà automaticamente salvato in draft, usando tecnologia Ajax e senza ricaricare la pagina. Fine delle bestemmie e standing ovation.
  • Gestione dell’upload delle immagini migliorata: confusi dalla strana interfaccia? La gestione è tornata a scelte tradizionali ma molto più comprensibili.
  • Compatibilità dei plugin: non tutti i plugin funzioneranno, controllate la lista su Codex.
  • WordPress to WordPress nativo: è possibile esportare da un blog ed importare in un altro senza plugin aggiuntivi.
  • Versione MySQL: abbandonato il supporto alla versione 3.23, supportate dalla 4.0 in poi. Controllate presso il vostro hosting.
  • Nuova interfaccia dell’editor: adesso si può passare rapidamente dal WYSIWYG al codice per mezzo di un tab, introdotti anche molti miglioramenti in un componente finora inviso agli utilizzatori più evoluti. Staremo a vedere.
  • Le categorie di post e link sono state unificate: attenzione dopo l’aggiornamento.
  • Privacy: sarà possibile precludere l’accesso a spider e bot, in modo da mantenere un certo grado di riservatezza del blog e nasconderlo ai motori di ricerca, se desiderato.
  • Nonces: in pratica dovrebbero aiutare l’utente a combinare meno guai amministrando il blog. Tecnicaglie, comunque.

Buon aggiornamento, e mi raccomando il backup.

20 pensieri riguardo “Cose da sapere su WordPress 2.1

  1. Io penso che aspetterò anche più di una settimana per l’aggiornamento. Sicuramente testerò bene il tutto in locale e solo quando mi convincerà, passerò alla nuova versione.
    Speriamo più che altro che il gioco valga la candela: ovvero tutto questo sballottamento che causerà l’aggiornamento alla nuova versione porti con se tante novità interessati e soprattutto utili.

  2. Io temo di aver scelto plugin troppo settoriali. Facciaqmo che non aggiorno finché non decido di sistemare il template una volta per tutte.

    Drawback: maledetti bastardi anche qui hanno unificato le categorie come su WPMU. È una scelta che non condivido e mnon sopporto. Crea mille problemi se vuoi fare qualcosa di un po’ elaborato.

  3. Convinto di installare la 2.0.7, ieri sera ho scaricato latest.tar.gz e ho aggiornato più o meno chiudendo gli occhi e cliccando avanti 😉 . Per fortuna è andato tutto bene.

  4. Damn!… è dal tre gennaio di quest’anno (i.e. da quando sono passato a WebPerTe) che non faccio che installare/aggiornare/patchare wordpress… credo che aspetterò anch’io un pochino prima di fare il grande passo. Le novità, cmq, sono, in effetti, intressanti… Grazie per la segnalazione!

  5. Pingback: lucatogni.ch
  6. ho aggiornato. naturalmente, facendo prima backup totale globale. hanno funzionato quasi tutti i plugin, soprattutto quelli che erano nella ‘lista nera’ di wordpress [tipo WP Forum]; un morto, sostituito da una versione meno recente, e un ferito, modificato a mano. tutto sommato pensavo peggio. Ella pero’ merita molto, anche se devo ammettere che mancano ancora molte funzioni che dovrebbero diventare integrate.

  7. la crisi termonucleare globale lo sto avendo in questi giorni a causa di Typo.
    E’ un vero pacco! (se guardate ora http://think.bigchief.it/ non si vedono + i post!, ma la lista di problemi che abbiamo avuto è lunghissima!) Noi vorrei spostare tutto direttamente su wordpress 2.1. che ne pensi?
    desperate blogger in astinenza

  8. Caro Andrea,

    naturalmente ti ringrazio per tutto l’aiuto che ci offri sempre con tanta precisione e chiarezza ma da un po’ di tempo a questa parte viene veramente da chiedersi se tutti questi aggiornamenti servano veramente a qualcosa visto che tutte queste novità sinceramente non le vedo… Anzi, è già stato osservato da molti utenti che nelle versioni più recenti si riscontrano rallentamenti che fanno rimpiangere le versioni precedenti. Io uso una vecchia versione sul mio blog Manuale di Mari e mi trovo benissimo, invece dalla 2.0 in poi avrei da raccontare tante di quelle cose da scoraggiare molti nuovi utenti. Però non lo faccio perché nonostante tutto wordpress è ancora la migliore piattaforma per blog in circolazione (considerando tutti gli aspetti). Io credo che ci vorrebbe una gestione più oculata e concentrata del lancio di nuove versioni anche se mi rendo conto che i test fatti direttamente dagli utenti aiutano gli sviluppatori a progredire più velocemente… Sperando che si tratti di un progresso…

  9. Io l’ho provato per il sito di un cliente e mi sto trovando molto bene. Sarà una mia impressione ma lo trovo un filino più veloce… che le abbiano veramente ottimizzate le tabelle del database?
    Bella poi la possibilità di scegliere la pagina da mettere in homepage e quella per i post… si poteva fare anche con dei plugin ma la procedura era decisamente più macchinosa!
    Io comunque, per il mio, aspetterò ancora un pò…

I commenti sono chiusi