I gadget sono il sale della vita

Mi hanno prestato un AR.Drone. Bel giocattolo, non c’è che dire: si tratta di un quadricottero telecomandabile via WiFi tramite iPhone o iPod Touch. Ha due telecamere a bordo, 4 sensori a ultrasuoni e può essere utilizzato anche indoor perché è fornito di una carenatura in polistirolo.

Ho provato ad utilizzarlo qualche istante in casa, ma ho ambienti troppo piccoli ed è troppo rumoroso per i miei gusti. Inoltre i sensori ad ultrasuoni disturbano il mio cane, Ginger, che tra l’altro era molto offesa dall’intrusione di una diavoleria del genere nel suo spazio: quando l’ho spento è andata incuriosita ad annusarlo per sincerarsi che non fosse un qualche strano animale. In ogni caso era parecchio contrariata. Per non parlare di mia moglie che non era affatto felice dell’esperimento. Continua a leggere

LG HomBot

Ci hanno prestato per qualche giorno LG HomBot, un aspirapolvere automatico abbastanza sofisticato. E’ dotato di 2 telecamere, un giroscopio, diversi sensori per la mappatura dell’ambiente circostante e per il rilevamento degli ostacoli. Quando mi hanno proposto di provarlo ero abbastanza curioso; con tutta onestà devo dire che l’efficacia della pulizia non era proprio il primo dei miei pensieri, mi interessava di più vedere come si comportasse un dispositivo del genere di fronte ad ambienti abbastanza irregolari e ricchi di ostacoli come quelli di casa mia. Anche Nives era incuriosita dall’oggetto, e per ragioni molto più pragmatiche delle mie. Continua a leggere