Test autocostruito

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Il fatto che io noti una ragazzina che indossa una maglietta sulla quale campeggia a caratteri cubitali la scritta “BITCH”, è una prova che:

a) Sto invecchiando;
b) La mia migrazione verso la “modalità genitore” è definitivamente completata;
c) I di lei genitori non conoscono l’inglese;
d) Tutte e tre le cose.

(Per primo punto: astenersi perditempo.)

14 pensieri riguardo “Test autocostruito

  1. – Che stai invecchiando non saprei, il notare una certa scritta non fa testo…

    – Per la migrazione (vigrazione?), sei a buon punto, forse e’ anche ultimata 😛

    – Magari ha comprato la maglietta di nascosto dai genitori, si sammai (come puo’ essere che non sappia l’inglese si…)

  2. ma le belle ragazze che un tempo facevano girare la testa
    dove sono_?
    occhi e corpo culo e tette
    profumo e sole
    ora le vergini false
    vergini per i genitori
    e troie per il mondo del consumo
    che ormai le chiama per nome

    tutte sanno tutto ma nn sanno essere donne allora lo devono scrivere
    per ricordarselo come veramente la societ le vede

    cosi uguale il maschio puta de…
    nn sono loro devono recitare una parte richiesta
    dalla moda che le vuole puttane
    e di figli di p..
    ma loro sono frigidi
    assenti
    provano anche la bixsex
    ma anche li moda

    ma la sessualit nn si acquista al grande magazino
    o lo sei o no
    il fatto che tu leggi un suggerimento
    gia manipolazione
    se no potrebbe essere una delle tante
    frigide nude che circolano per le strade di giorno
    ma
    alla sera se sbagliano strada la dura lex della realt
    le riporta a terra dove la parola
    ha un suo esatto significato

    bich

  3. Barbara, si. Beatrice ha 26 mesi, ora.
    Per gli altri commetatori: non prendo neppure in considerazione le vostre basse insinuazioni sulle pillole blu, per ora non ne ho bisogno. 🙂

  4. …….. anche io mi accorgo di certe cose,e prima non succedeva.Ho solo 26anni e mi sento anche molto immaturo ma ricordiamoci quando eravamo noi a sfidare “qualcosa”.Adesso va di moda cos,quando ero boccia di brutto era la sigaretta,la bigiata da scuola o il motorino senza casco.

    Poi ne verranno altro.Credo che ogni generazione abbia un qualcosa per dire “Stai attento adulto,faccio quello che voglio”…che poi ci sia lo zampino dei media bh,anche questo c’ sempre stato in un modo o nell’altro.

    Buone cose

  5. b, ci sono anche le magliette e i gadget vari con il coniglietto di playboy (e qui i padri di qualsiasi et non possono essere ignoranti)e poi quelle con la scritta “COCAINA de pablo escobar” e poi hijo de puta” ecc.ecc. Quando vedo certe cose mi sento un po’ michele serra e penso che la ggente sia prevalentemente stupida.

  6. …però come “de puta madre”, anche “bitch” ha una mezza valenza positiva, nel senso di donna tosta, forte, d successo. Avete presenta la Courtney Cox di Dirt? (Ok, non sapeva l’inglese, come molti ragazzini, purtroppo, e contestualmente Andrea ha completato lo switch a Genitore 2.0).

I commenti sono chiusi