Andrea Beggi

If I could, I would, but I can't so I shan't.

WordPress su memoria USB

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Esiste un modo molto semplice per portare sempre con sè un server Apache PHP MySQL, magari con un’installazione di WordPress per provare le modifiche al template, oppure per mostrare rapidamente a qualcuno come funziona la gestione del vostro blog.
Sono sufficienti una memoria USB e 10 minuti ed avrete il vostro “WordPress da asporto”.

Scaricate WOS – Webserver On a Stick, che installa Apache, PHP e MySQL su di una chiave USB. Scompattate l’archivio e copiatelo sulla memory stick, eventualmente in una cartella separata.
Lanciate start.exe; la finestra dell’applicazione vi dovrebbe segnalare il corretto funzionamento di Apache e MySQL. Potete minimizzare la finestra.
Puntate il browser a questo indirizzo: http://localhost/start/index.php, apparirà il menu di gestione della vostra installazione.
Cliccate su PHPMyAdmin, ed inserite il nome del database che volete creare (es: wordpress), e cliccate su “Create”.
Procedete alla normale installazione di WordPress, nella cartella www dell’installazione della chiavetta; eventualmente create una sottocartella (es: wp), in modo da non cancellare index.php preesistente.
I dati di configurazione sono i seguenti: (assumendo che il db sia wordpress)
define('DB_NAME', 'wordpress');
define('DB_USER', '');
define('DB_PASSWORD', '');
define('DB_HOST', 'localhost');

Se desiderate attivare i permalink, editate il file ../apache2/conf/httpd.conf, cercate la linea:
#LoadModule rewrite_module modules/mod_rewrite.so
e cancellate il # iniziale. Salvate e riavviate il server WOS.

Potrebbe capitare che Apache abbia problemi ad avviarsi, di solito è a causa di un altro servizio che sta utilizzando la porta TCP/80 sul vostro computer. Per risolvere, dovete cambiare la porta prefedinita con un’altra.
Editate il file ../apache2/conf/httpd.conf, cercate la linea:
Listen 80 e modificatela in (esempio)
Listen 81
Ricordate che tutti gli indirizzi sopra diventano:
http://localhost:81/...

Lo spazio occupato da WOS e WordPress è di circa 150 megabyte, con il database vuoto.

17 Commenti

Tambu | #

MA… MA…

sono MESI che cerco un portablemysql per fare tutto ciò!!! e ora te ne esci così, senza preavviso?????
(in realtà mi servirebbe con IIS, ma se si può fare questo si può fare tutto…)

grazie, grazie, grazie!!!

pseudotecnico | #

Non vorrei sbagliare ma anche la versione 1.8 di EasyPhp è usabile su chiave Usb.

Poldo | #

Ma grande! Questo mi risolve un botto di problemi!
Per gli sviluppi sul portatile ho linux e quindi 0 problemi, ma quando devo andare da qualcuno avere tutto su chiavetta potrebbe essere una comodità mica da poco…

fabio | #

Stra-bello!
Risolto tutti i miei problemi.
GRAZIE.

tony | #

non riesco a scaricare ho sempre il seguente messaggio:
Oggetto non trovato!

L’URL richiesto non esiste su questo server. Il link della pagina da cui sei arrivato potrebbe essere errato o non essere più valido. Per favore, informa dell’errore l’autore della pagina.

Se pensi che questo sia un errore del server, per favore contatta il webmaster.

Se vi interessa ho anche letto di http://www.ossblog.it/post/609/mobileserver-un-server-amp-in-una-pendrive-usb
Cosa ne pensate?

Andrea | #

Il mirror funziona. Forse stanno aggiornando la versione.

franto | #

pssss..
il file da modificare per la configurazione di apache è
…/apache2/conf/httpd.conf
e non
…/apache2/conf/conf.httpd

franto | #

OK grande ora funziona tutto!!!!
ma ho una domanda che in realtà centra poco:
ho dovuto impostare il webserver sulla porta 81, ma come faccio a capire quale applicazione occupa la porta 80! che la voglio uccidere! (nel senso buono)! 😀

Andrea | #

Grazie Franto, ho corretto.

franto | #

aripsssss
anche questa riga
“Editate il file ./apache2/conf/conf.httpd, cercate la linea:” !

Andrea | #

Franto, ti nomino mio correttore di bozze…
😀

Massimo Brignolo | #

Andrea, ottimo questo tutorial e veramente sono riuscito in un quarto d’ora ad installare e far funzionare il tutto sulla memoria USB. Grazie.
Ho un solo problema che forse mi puoi aiutare a risolvere: tutto funziona perfettamente, ma se rimuovo la memoria e più tardi la inserisco nuovamente, WordPress mi richiede di passare attraverso l’instalazzione.
Qualche idea?
Grazie in anticipo.

Runa | #

Molto interessante. Immagino che il trio apache-php-mysql su usb si possa utilizzare anche per gestire siti dinamici non wordpress. Mi pare molto utile per la “portabilità” (in senso letterale!) dei siti.

Solo che resta il problemino di dover riconfigurare le connessioni quando lo si vuole ripubblicare online. Forse sarebbe utile includere nella chiavetta un semplice script di conversione delle configurazioni.

DoZ | #

Oltre a cambiare il “listen” consiglio anche di eliminare il file htaccess che viene creato nella www root, perchè può creare errori tipo “forbidden access”.
ciao!

DAG | #

Credo abbiano aggiornato il sito… Ora si può scaricare direttamente wp dal sito

Wardriver75 | #

Ho seguito la tua guida e ho installato perfettamente wordpress sul mio futuro blog http://www.wardrivingitalia.com.
Appena sarà sistemato ti avviserò !!!
Grazìe ancora ! Continua così !!!
Ciao
Wd

p.s.: ti richiesto come amico su FB, accettami….. ciao!!