Andrea Beggi

There is a fine line between "wrong" and "visionary". Unfortunately you have to be a visionary to see it.

Segway

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Sul SegwayEra tanto che aspettavo di provare il Segway, e non sono rimasto deluso.
Facile ed intuitivo, è sorprendentemente docile; specialmente alle bassissime velocità.
Dopo pochi minuti non serve più pensare a ciò che si sta facendo, l’oggetto sembra “capire” che cosa vogliamo fare.
La guida è semplicissima: spostare il peso in avanti per procedere, all’indietro per frenare e retrocedere. Le curve si fanno per mezzo di una piccola manopola che si afferra con la mano sinistra, se si è fermi fa ruotare su se stessi.
Interessante come la macchina reagisca bene ai tentativi di metterla in crisi. Ho cercato di cadere ma non ci sono riuscito, appena il baricentro si sposta, il Segway lo segue, ristabilendo immediatamente l’equilibrio.
L’unico pericolo sono le cadute laterali: avanzando velocemente è necessario sterzare con dolcezza poichè l’accelerazione laterale è abbastanza decisa. Non credo che il firmware sia in grado di proteggere dal ribaltamento laterale, comunque spostare il peso all’interno aiuta, esattamente come in moto :-).

Attenzione, per i pigri come me può creare dipendenza.

19 Commenti

Zelig | #

In effetti deve essere un oggetto divertente, però una bicicletta elettrica fa lo stesso servizio e costa 10 volte di meno… 😉

Samuele | #

Ma lo VOGLIO!!!
Come si fa a provarlo? 🙂

Domiziano Galia | #

Ma io non capisco come non faccia a cadere in avanti o indietro uhm.

Mauro | #

Veramente bello e intrigante!
Se non fosse che lavoro a 40Km abbondanti da casa … ci farei un pensierino 😉

Tambu | #

lo provai a Settembre – mi pare – al Dainese pro shop di Genova… DENTRO al negozio. se sono riuscito a non fare danni significa che è veramente facile, no? 😉

hai provato i giochetti con le scale?

Barbara | #

L’ho conosciuto a una fiera di golf l’anno scorso lo facevano provare… vorrebbe essere lanciato come alternativa al golf car ma devo dire che sui campi ancora sono rarissimi ( in effetti i su e giù dei percorsi lo rendono un pò poco sicuro)

maurizio | #

ma te lo sei comprato o era solo una prova ?

cmq è veramente geek …

Parme | #

Non per fare il polemico ma 5000 euro per una cosa che mi fa max i 20 all’ora per circa 20 Km di autonomia non mi sembra proprio una figata

Fabrizio | #

Ma quante “siokeze” ho letto? Primo: il Segway non si compera da Mega Italia, ma da Segway Italia (www.segway.it). Secondo: il Segway : (sta alla) bicicletta elettrica = (come) la Mercedes : Fiat. Terzo: se un processore portatile costa circa 1200 Euro… quanto dovrebbe costare il Segway che ne ha due rindondanti? Quarto: l’unico modo (forse!) per non farsi piacere il sesso è non averlo mai provato…come il Segway! Quinto: i km che percorre a 20 all’ora sono 40 e non 20 e con 35 kg di bagaglio! Sesto: … facciamo prima se mi telefonate 348.1.58.59.60 che ve lo faccio provare! Fabrizio Pellegrini.

Parme | #

Fabrizio non sto certo a romperti le palle visto che il segway a me proprio non interessa ma visto che fra i tuoi riferimenti di sciocchezze c’è anche un riferimento a un mio commento mi permetto di replicare. Sia ben chiaro è mia opinione personale. Ci sono altre cose che trovo che abbiano un prezzo non proporzionato. Comunque nel sito http://www.segway.it ho guardato il modello 180, 4990+IVA. Da cui “copio e incollo”

Facendo riferimento ad una varietà di condizioni ambientali presenti nel mondo reale, ci aspettiamo che percorriate almeno 16km con una singola ricarica. In condizioni estreme, come ad esempio terreno irregolare o velocità variabile, potrete percorrere circa 13 km. In condizioni ottimali, comunque, in assenza di vento, su terreno regolare e a velocità costante potrete arrivare fino a 19 km. I test di laboratorio hanno comunque portato a 24 km di percorrenza.

Le batterie al litio hanno a spanne il doppio di durata che comunque porta ad occhio ad una trentina di Km di autonomia

Ma non è neppure quello il problema. Perchè in città anche 16 Km di autonomia bastano e avanzano per gironzolare. Il vero problema è che per quanto divertente è guidarlo ( l’ho provato, l’ho provato ) costa troppo. E’ quindi un’oggetto che si paga più che per la sua effettiva utilità per la sua tecnologia. E infatti costa 10 volte una bicicletta elettrica e 100 volte una bicicletta normale. Ma non sostituisce nessun mezzo di trasporto. E’ oggettivamente divertente e affascinante da guidare ma il paragone con il sesso è oserei dire irriverente. Del segway dopo un paio di mesi che l’ho provato non sento assolutamente la mancanza , dopo due messi senza sesso probabilmente avrei stati di allucinazione permanente. Lascerei perdere il riferimento al sesso anche perchè le prime tre lettere di segway ricordano una pratica onanistica che dicevano rendesse ciechi…
Ciao
E comunque ti auguro di venderne un miliardo

Pablo Moroe | #

C’è un professore di Fisica nella mia facoltà che va sempre girando a destra e a manca con quel coso.
Hai pienamente ragione per quanto riguarda la dipendenza per i pigri.
L’unica cosa che non mi spiego è la stabilità in caso di ostacolo improvviso davanti alle ruote: non si dovrebbe andar di muso?
A parte tutto, è splendido.

dario | #

Buon giorno a tutti.
Innanzitutto vorrei ringraziare il sig. Beggi perchè mi ha fatto piacere trovare questi blog sul segway, secondo perchè a farglierlo provare sono stato io.

Il mezzo è stato provato dentro il parco Zoo Safari di Pombia, una caldissima domenica di maggio dove mio malgrado mi arrostivo sotto il sole per fare provare il mezzo a quante più persone potevo.

Alcune precisazioni sono doverose in quanto sono distributore ufficale segway.

Il mezzo con le batterie al litio, realmente percorre da un minimo di 25 KM ad un massimo di 40 km, verificati con un gps portatile. Minimo e massimo sono in funzione di temperatura, peso, condizioni della strada, testa di chi guida.

Se volete provarlo potete chiamarmi al numero 3356303700,ed eventualmente vi rimanderò al responsabile più vicino alla vostra città.

Ciao dario

daniele quiriconi | #

potrebbe gentilmente indicarmi il responsabile + vicino alla mia città per provarlo
grazie
DQ
51017 – Pescia (Pistoia)

Massimo | #

Molto interessate per il mio lavoro sarebbe utilissimo.
Unico particolare il prezzo ancora troppo elevato

walter | #

Sono molto interessato al segway, ma non posso spendere cosi’ tanti soldi. Penso di acquistarne uno cinese tipo freego F2 , sperando che funzioni egualmente bene. Qualcuno sa consiglirmi?