La prossima volta censuro

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

E’ l’ultima volta che approvo un commento del genere.

51 commenti

  1. /me stupefatto.

    Voglio dire, sono gggiòvane pure io, gente che abbrevia di tutto e di più ne conosco, ma questo addirittura usa le maiuscole in mezzo alle parole per indicare la lettera nell’alfabeto, è un luminare!

  2. Aiuto! Era realmente pesante da leggere! Ma da qualche parte hai scritto che chi sfrutta troppo il campo commenti deve pagare qualcosina…?!
    Mi fermo qui… non vorrei correre il rischio… 😉
    Ciao,
    P|xeL

  3. Il fatto è che se scrive così è perchè ci mette meno che a scrivere normalmente, probabilmente lo ha imparato col cellulare per risparmiare caratteri per gli sms, e quindi concludo che per scrivere così ci vuole un’elasticità mentale fuori dal comune, io C ho provato e non C sono riusCto se non con enorme faTca.

  4. E pensate che invece questo tipo di linguaggio lo si studia nei libri di semiotica e tecniche di scritture per i media all’università (sì, l’ho studiato anche io)
    Non per deprecarlo, ma per proporlo come neo-linguaggio da usare in internet.

    In questo senso non ha commesso neanche un errore.
    Un luminare, quindi.

  5. ahahaha grandissimo !! il pezzo

    “tf(x D + 1 D cui,cm Lost,nn T puoi xdere neank una puntata sennò nn caPsC + niente!!)”

    è una perla 🙂 ahhhh si può proporre a Mastella una legge contro l’omicidio della lingua Italiana !

  6. Pingback: Psssst...
  7. Ops … ho commentato sul post che ha originato quel torpiloquio 😀 … riporto qui l’infausta diagnosi : trattasi della sindrome da BimboMin*ia … io invece vado a cercare di curare la mia sindrome da rinco***onimento che al momento ha manifestato il suo acuto 😀

    prego il buon Andrea di “segare” il mio ultimo commento completamente OT al post “sei lost , guarda heroes” … Thanks 😉

  8. una tendenza storica
    vedi il contenuto nn conta
    conta invece
    la forma stessa del messaggio
    che dovrebbe implicare delle deduzioni del genere
    ”hei che cool che è’
    ”è un giovine lui lui ”
    ”domani lo faccio anch io”

    ”ma chi caz te lo fa fare”

    nn è che poi il tipo abbia tanto di divers dalla media
    di chi gironzola per il contenuto
    ma il suo complesso di inferiorità
    è smisurato

    se fosse un soldato vorrebbe le stellette da gen
    un nano i tacchi
    un uomo

    ciao

  9. ma che sei matto?
    io a uno così gli darei il nobel!

    e penso che senza analisi I & II, informatica I & II e un’infarinatura sulle reti neurali artificiali, difficilmente l’avrei decifrato

    ho perso più tempo a capire “come” che “cosa” volesse dire…

    ah, non partecipo alla discussione perché sono un uomo libero: non ho la tv.

I commenti sono chiusi.