tre puntini di sospensione

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Larry Page e Sergey Brin devono aver perso una scommessa con Steve Ballmer. Per un mese devono fare tutto quello che lui decide; una specie di penitenza, non saprei come altro giustificare questo.

Domani verrà annunciata la nuova interfaccia assistita di Gmail:

4 pensieri riguardo “tre puntini di sospensione

  1. Rotfl. Le ultime mosse di Google non le apprezzo neanch’io. Piuttosto, Andrea, piccola critica al template: non mi fa impazzire che non sia visibile data/ora dei commenti. Avere un ordine cronologico (o conoscere quand’è stato scritto) aiuta – su alcuni post – a valutare se quel commento possa ancora esser valido o meno.
    Ciao,
    Emanuele

  2. io…sono senza parole…questa cosa non avrei più voluto vederla in vita mia…mi terrorizza, peggio di Nightmare…era quasi meglio la palla rossa rimbalzosa…

  3. Curioso, ho cliccato sul tag “pigne in testa” in alto a destra e m’è esploso il primo blue screen of death del 2011… Hai installato il plug-in Serendipity?

I commenti sono chiusi