Andrea Beggi

We live in a society exquisitely dependent on science and technology, in which hardly anyone knows anything about science and technology.

Il router FON

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

FONFON è una comunità di persone (Foneros) che hanno scelto di condividere la loro connessione internet WiFi.
Per diventare Fonero è necessario avere una connessione a banda larga ed un router WiFi compatibile con il firmware scritto da FON e rilasciato sotto licenza GPL. Chi non possiede un router compatibile, può acquistarne uno già pronto, ad un prezzo molto vantaggioso, presso il negozio online di FON.
Il router venduto da FON è un’ottima unità Linksys WRT54GL/GS, e costa 25 euro più le spese di spedizione. Per l’Italia, il totale ammonta a poco meno di 50 euro. Si tratta di un’offerta molto conveniente, limitata ai primi 3000 pezzi ed inferiore al prezzo di mercato; in cambio l’acquirente si impegna a condividere la propria banda per almeno un anno.
Esistono due varianti del software FON: basic, con funzioni più semplici, ed advanced, per i veri smanettoni. Entrambi sono facilmente installabili tramite l’interfaccia di amministrazione del router, ed è possibile ripristinare il software originale, scaricandolo dal sito del produttore.
Il software è basato su OpenWrt, una distribuzione linux dedicata ai router wireless. La particolarità di questa distribuzione è di utilizzare un filesystem scrivibile, quindi il firmware non è più una raccolta statica di “pezzi” di software, ma diventa come il sistema operativo di un piccolo PC basato su linux, quindi è possibile personalizzare completamente l’installazione secondo i propri bisogni. C’è persino un sistema di gestione dei pacchetti che permette di caricare i moduli desiderati. E’ possibile accedere alla configurazione del router tramite browser, ed alla console di comando tramite SSH.
Il LinkSys ha bisogno di connettersi ad un router ADSL o ad un modem ethernet ADSL, per funzionare. Non vanno bene i tradizionali modem USB, come quelli regalati dagli ISP.
Alla prima connessione, il router si collega al network FON e guida l’utente nel processo di registrazione dell’unità. In questo modo il database degli hotspot FON è in grado di popolare la mappa dei punti di connessione disponibili.

Un paio di settimane fa ho deciso di acquistare il router FON, mi sono registrato, ho pagato tramite PayPal, e dopo circa 10 giorni ho trovato il pacco UPS sulla mia scrivania.
L’installazione è veramente plug’n play, a patto che il vostro router ADSL sia configurato come DHCP server, configurazione peraltro comunissima. Collegatelo alla porta “internet”, accendete il LinkSys e potrete già connettervi alla rete wireless identificata dal SSID “FON”.
La connessione non è criptata in alcun modo, l’autenticazione si appoggia completamente al “captive portal” di FON, che propone il form di accesso al momento della prima connessione.
Il router divide la rete in tre segmenti:

  • WAN: corrisponde alla porta “internet”, e rappresenta tutto ciò che sta all’esterno (“Hic sunt leones”).
  • LAN: corrisponde alle quattro porte dello switch di cui è dotato il LinkSys.
  • WLAN: la rete wireless.

Il firewall dell’apparecchio è configurato di conseguenza, quindi è molto importante collegare la propria rete locale solo allo switch integrato del LinkSys. In questo modo, i Foneros che si collegheranno alla rete wireless saranno completamente isolati dalla vostra LAN.
Nel caso la vostra rete fosse collegata dal lato WAN, ad esempio allo switch di un router ADSL, sappiate che sarà completamente accessibile dalla connessione WiFi, esponendo i vostri PC a tutti i Foneros collegati al vostro router.
Attenzione, non si tratta di un buco nella sicurezza, ma è una normale conseguenza dell’architettura del sistema: gli host della LAN devono essere collegati al lato corretto del firewall.
L’unica perplessità è che questo non è spiegato nel pieghevole che accompagna il router. Lo schema di collegamento è corretto, ma non c’è un’avvertenza che illustri questa situazione.
A questo proposito segnalo la completa mancanza di documentazione cartacea; purtroppo anche il sito è molto carente sotto questo aspetto.
L’amministrazione avviene tramite un browser, che basta puntare all’indirizzo IP del LinkSys. La versione spedita è la basic, scelta che condivido.
I parametri modificabili in questa versione sono pochi ma comunque sufficienti all’utente normale; da segnalare la possibilità di creare utenti “locali” che potranno connettersi senza essere registrati presso FON.
Le caratteristiche della versione advanced sono una valanga, vi rimando al link che le descrive per controllarle.
La potenza e la qualità del segnale sono ottime, il mio iBook si è connesso in un attimo senza problemi. Neppure i computer dotati di sistemi operativi diversi dovrebbero avere problemi, essendo la connessione verso il router priva di qualunque autenticazione.
Certo, non è il massimo per la sicurezza, ma d’altra parte è esattamente lo stesso, quando si usa una connessione normale completamente “aperta”.
Il mio router ha indirizzo 192.168.10.1, puntando un browser a questo indirizzo si accede alla interfaccia di configurazione. Queste le sezioni:

  • Info
    • About
    • Router Info
  • Status
    • Connections
    • DHCP
    • Wireless
  • System
    • Settings
    • Password Change
    • Firmware Upgrade
  • FON
    • FON Info
    • Local User
  • Network
    • LAN
    • WAN
    • Wireless
    • Advanced Wireless
    • Hosts
    • Firewall

Le parti più interessanti sono: FON –> Local User che permette di aggiungere utenti locali che possono navigare senza essere registrati presso FON, e tutta la sezione Network, che controlla le impostazioni della rete.
In particolare il menu Firewall serve per pubblicare servizi che girano su macchine collegate alla zona LAN.
Con la versione basic del firmware il controllo sul firewall è limitato: tra le altre cose non permette di stabilire nessuna connessione dalla WLAN alla LAN, e questa scelta aumenta considerevolmente la sicurezza del sistema.
Prossimamente installerò la versione advanced, tanto per giocarci un po’.

In conclusione si tratta di un progetto lodevole, con alcuni peccati di gioventù (è realmente in beta, al di là delle facezie sul Web 2.0), ed alcune questioni normative da risolvere, specialmente in Italia. Io ho scelto di crederci perchè sono un sostenitore della libera circolazione delle idee e della connessione ad internet intesa come commodity che dovrebbe essere disponibile ovunque e per tutti.
Staremo a vedere.

(Una extended version di questo post la trovate su ApogeOnline)

99 Commenti

salvatore | #

mmm grazie del mess Andrea .. one info.-.. imodem Ethernet deve essere anche router?

Gianni | #

(URGENTE)Ciao,senti poichè sono molto ignorante in materia volevo chiederti un’informazione!anche x avere un collegamento internet tramite fon e i router wi-fi è necessario avere una linea telefonica a casa?ti chiedo questo xkè x una questione di impianti urbani nn ho la possibilità di avere la linea telefonica a casa mia,di conseguenza nn so come poter accedere ad internet!è circa 1 anno che cerco una soluzione accessibile ma fin’ora l’unica cosa è internet satellitare a patto che compri una parabola che riceva e invii dati e saprai bene che costa almeno 2000 euro!spero tu abbia capito il mio problema e possa darmi la risposta che vorrei tanto sentire!Rispondimi al più presto,te ne sarei molto grato!CIAO e grazie!!!

Andrea | #

Per usare i router di FON hai bisogno di una connessione Internet già funzionante

Michele | #

Ciao a tutti. Vorrei se è possibile avere dei chiarimenti a riguardo.
Io ho un router ADSL D-Link 524T (no wireless). Che faccio? attacco tramite cavo di rete il mio FON nello swicth (4 porte) del mio router d-link? Quindi il cavo telefonico adsl rimane sempre e comunque nel mio router d-link? Giusto? In effetti se ho capito bene devo collegare il fon in una delle 4 porte del mio router dlink… Vi prego datemi delle risposte….GRAZIE MILLE A TUTTI

Sergio | #

Esiste una mappa delle connessioni attive?

Ciao ragazzi e buona navigazione

KING78 | #

COME CREO UN ACCOUNT LOCALE ….PER FAR CONNETTERE IL MIO VICINO ALLA MIA LINEA INTERNET.. ?

Claudio Guaraldi | #

ciao , abito in aperta campagna a Ferrara fra Tamara e Pontegradella, vorrei sapere la distanza massima che è possibile coprire con FON in quanto nessun operatore ADSL è interessato a fornire il servizio. Sulla mappa ho visto che in località Pontegradella (Fe) è evidenziato un nodo, come posso fare???

Grazie in anticipo lascio anche la mia mail : cguaraldi@gmail.com

Andrea | #

Claudio, poche decine di metri….

vitto | #

scusate ma avendo letto con attenzione l’accordo che si sottoscrive con FON, mi è parso di capire che un socio che condivide la sua connessione fornisce 1 servizio alla comunità FON, con sede in Spagna(forse madrid). E’ poi la comunità che ridistribuisce il servizio agli altri iscritti della comunità FON.
Quindi, io che sottoscrivo l’accordo, non realizzo un contratto con i miei soci,ma con la sede FON( accordo tra il singolo e la sede Fon in spagna e non accordo tra me e i soci).
Quindi io NON sono un provider, ma è FON che si fa fornire la connettività dagli iscritti e diventa provider.Quindi sarà compito d FON d rispettare le leggi!

QST SECONDO ME E’ UN CLASSICO CAVILLO LEGISLATIVO ALL’ITALIANA.
QUINDI FON è LEGALE

David | #

andrea volevo sapere se questo ruter deve essere acceso 24 ore su 24?oppure lo passo accendere e spengere quando e come voglio?

simona | #

forse qualcuno può aiutare? io ho un router fon linksys wrt54glda ca 2 mesi. andava tutto benissimo finché non ho deciso di fare l’aggiornamento del firmware (perché il mio router non appariva sulla mappa) e sono passata dall’advanced che avevo trovato installato al basic dell’aggiornamento. da allora non funziona più. appare sempre e solo la http://192.168.1.1/cgi-bin/splash.sh
io ho un mac con 10.4.8. adsl tin, con ethernet connessione tuttora senza problemi (PPOE). quando era arrivato il router, avevo semplicemente settato una connessione dhcp e andava senza problemi. (ho un modem datacom)
ora ho provato tutti i suggerimenti dato da fon, nulla da fare. provato a fare una connesione ppoe accedendo allapagina di settaggio router, nuova configurazione etc. messaggio è che non trova il ppoe server.
con l’attuale connessione dhcp il network diagnostics di mac dice che io sono connessa a internet…
grazie

cristian | #

Ciao Andrea, sono un nuovo fonero,non riesco a trovare nessuna informazione sulla copertura di un singolo router fon.

Floriana | #

Ciao! Vorrei avere alcuni chiarimenti sul progetto FON.
1.Se io condivido la mia banda qui a Foggia e poi studiando a Bari ho bisogno di connettermi come faccio?Devo sfruttare la banda di qualcun altro foneros che sta a Bari? E a che distanza deve stare per essere certa che potrò collegarmi?
2. per collegarmi dal portatile devo avere il wireless, giusto? Ma come procedo operativamente? Dovrei cercare una rete wireless e se presente dovrebbe uscirmi una rete che si chiama fon oppure devo seguire un’altra procedura?

Grazie

Floriana | #

Ah, dimenticavo, dove trovo le varie possibilità di connessione per chi non ha internet? Leggevo da qualche parte la connessione a 3 euro al giorno e abbonamenti vari. Esistono davvero? Servirebbe saperne di più per il mio ragazzo.
Grazie ancora

sergio elettrosensibile | #

mi spiace intromettermi e rovinarvi la festa in questo abbaglio generale sul Wi MAX. Il wi-fi fa male ed è, come tutte le alte frequenze, pericoloso per la salute. Tant’è che in Inghilterra e in alcune università americane è stato bandito. Per superare il divide internet c’ è la tecnologia PLC tramite i cavi elettrici domestici usata a esempio a Brescia. Il progresso reale di qualunque prodotto o tecnologia deve essere misurato DAL SUO IMPATTO SULL’AMBIENTE E SULLA SALUTE DELLA COLLETTIVITA’. La sindrome di Elettrosensibilità causata dalla esposizione ai campi elettromagnetici ( CEM) é in forte crescita come tutte le sindromi correlate da Tecnostress. Documentatevi su APPLElettrosmog.it e Elettrosensibili.it La conoscenza e la consapevolezza sono il primo progresso. Sergio

Andrea | #

Sergio: visto che la conoscenza e la consapevolezza sono il primo progresso, porto alla tua conoscenza (e spero consapevolezza) l’informazione che qui il Wi-MAX non c’entra una mazza.
Trattasi di normale rete Wi-fi casalinga, di bassa potenza.
Naturalmente in casa tua non c’è un forno a microonde, vero? E non ti asciughi neppure i capelli con il phon, immagino. E, naturalmente non usi il telefono cellulare. E non vai in auto ecc ecc ecc…
Ciao!

Barillo | #

ciao, sono Davide, un nuovo fonero (da 3 giorni) e anch’io ho iniziato a smanettare un po’ per personalizzare il router. In parallelo mi stavo informando sull’elettrosmog, e ho letto il commento di Sergio del 5/1. Dove e’ possibile documentarsi sull’elettrosmog del Wifi ? So che il wireless ha un segnale che ha una potenza di 1/30 circa rispetto ad un classico telefono cellulare…ma il fatto che in questo momento abbia il router fon attivo a 50cm dalla mia faccia, non mi fa stare molto tranquillo.

Maury | #

Ho ricevuto il router fon, avendo già un router wi-fi che però non è impostato come dhcp per motivi che non sto a raccontare, come devo connettere il router fon al mio per non incasinare nulla ? grazie a tutti

oliver | #

salve ragazzi vorrei sapere quanta copertura ah il fon, a quanta distanza di un altro fonero devo stare per poter raggiungere la copertura minima. e quanta banda minima o massima poso raggiungere.
vorrei queste informazioni per convincermi ad acquistarlo, non vorrei acquistarlo e dopo non farci nulla.
per essere piu specifico, piuo meno quanto deve essere la distanza fra un aparecchio FON ed io col mio portatile.
grazzie

Mimmo | #

Ciao a tutti!
Il progetto è lodevole, lo appoggio anche se ho un pò di riserve per il discorso Pisanu…
Qualcuno mi sà dire se funziona correttamente con la centralina fastweb?
grazie

Mimmo | #

…Scusate, ho dimenticato… ho il sistema operativo win XP professional, funziona tutto anche con questo?

graaaaaaassie

pincopallino | #

ho buttato tutto nel bidone della mondezza e ho scritto alla fon di non mandarmi piu’ email perche’ non vengono lette ma cestinate visto che come per tanti e’ stata solo una fregatura

parides | #

Ho visto sul sito della fon che c’è un’iniziativa a cui partecipare FGF (Fonero Gets Fonero) chi è già un “foneros” può semplicemente accedere alla sua “Zona Utente FON” e inviare un invito a chi vuole,….. e quest’ultimo può ordinare una Fonera completamente gratis, se ciò e vero, mi piacerebbe riceverne una,…. sai se devo condividere qualcosa,….. se non devo sborsare nulla lo faccio più volentieri

Marghe | #

Ciao, ho letto con attenzione (credo) quasi tutti gli interventi.
Una affermazione: condivido l’atteggiamento pro nei confronti di novità, in specie se mosse dal senso della condivisione di un bene così utile come internet, che avrebbe dovuto essere gratis fin da subito e per tutti, forse avrebbe prevenuto in parte molto del sottosviluppo intellettuale oggi comunemente diffuso e profuso in vari paesi.
Due domande da utente “casalingo” come altri:
1. il fatto che la connessione del router FON al mio locale consenta l’accesso alla mia rete locale non significa che dall’esterno è possibile accedere ai materiali in locale sul mio pc, vero? significa solo che possono ancorarsi alla mia banda larga per navigare sul web?
2. non ho capito bene, concretamente, che devo fare per alzare la soglia di sicurezza (connessione tra mio router domestico e router fon). Qualcuno può spiegarmelo in modalità “for dummy”?
Non so se qualcuno mi risponderà, ho visto che molti utenti livello base come me hanno fatto domande base ma sono rimasti senza risposta….
marghe

piè | #

x marghe
1)no i foneros si appoggeranno soltanto sulla tua adsl nn c’è alcun modo di penentrare nel tuo pc
2)la fonera è già predisposta in termini di sicurezza ed è abbastanza robusta
un saluto a tutti

Auxilium peto. | #

Salve a tutti .. dico subito che questa guida è stata molto esaustiva .. ma, ahimè, non sono riuscito su un piccolo punto ..
non riesco ad entrare nel pannello di controllo FON .. non so quale sia l’indirizzo IP di esso, e di conseguenza non riesco ad entrarci .. devo accedervi per poter impostare l’UpNP (sperando che ne sia provvisto .. altrimenti sono nei casini).
Io uso FON per poter connettere la mia PS3 a internet, ma per il PC uso la tradizionale porta ethernet, collegata ad uno ZyXel 600H prestige ..

Chiedo così:
1) si può abilitare l’UPnP ?
2) se si, come riesco a farlo?

Grazie mille a tutti, e mi complimento ancora con l’autore di questa guida.
Complimenti.

Spero vivamente in una risposta, grazie.

😀

lord sephiroth | #

si questo interessa anche a me, la ps3 mi va in internet con fon?
2 ps3 posso connetterle?

Damy | #

Anche io ho problemi a far comunicare la Fonera con Ps3 e non riesco a connettermi.La Ps3 mi riconosce le reti disponibili
(quella pubblica e quella privata),ma nonstasnte vari tentativi la dash della Play mi dà errore.
Help please

microname | #

Salve,

Ho appena fatto una sciocchezza!

Ho acquistato il kit completo: La Fonera, La Fontenna e Lo Switch 5 porte. Abito in una zona che non credo possa essere invasa dalla rete FON, 5000 abitanti in provincia di Trento. A 10 km sembra ci sia un utente fon ma è troppo lontano, anche se volessi usufruire del servizio come ALIEN.
Non ho la linea adsl e neanche il router, come posso fare per annullare l’acquisto?

Lord Sephiroth | #

allora, ho preso la fonera e assicuro a tutti che con la ps3 va che è una meraviglia!!!!!!!

andrea gori | #

ciao andrea…min sono fonerato anche io e da casa funziona…ma posso in teoria anche Fonare la mia wi fi area Telecom che ho in ufficio? cioè se attacco la fonera e la fontenna al router telecom la gente può accedere dalll’sterno senza passare per telecom? (ovvero con username e pass)

Manto | #

Ciao. Sono un nuovissimo utente, ho ricevuto ieri il router. Ho un problema, mi collego con la fibra ottica (non fastweb) tramite un modem “Linksys”. Se collego il cavo di rete all’uscita del router fon il sistema non funziona, se cerco di collegare il portatile tramite Wi Fi, la connessione è intermittente. Dove sbaglio???

studentefreelance | #

Ciao Andrea, sono capitato dalle tue parti(ovvero sul tuo blog) alla ricerca di informazioni su Fon.
Quello che mi sembra di aver capito è:
1)Che bisogna avere già una connessione wifi per i fatti propri
2)Che una volta acquistato la fonera si fa parte di una comunità di foneros in maniera da condividere lapropria banda larga
3)Che però ci sono dei problemi legislativi in Italia…

Giusto?Ho capito bene tutto?

sughesa | #

Ciao a tutti!
Per far funzionare Fonera e PS3 con la chat e i server multimediali (uPNP per interdeci) bisogna necessariamente Flashare il router con DD-WRT. L’operazione è un po’ macchinosa ma vi permetterà di sfruttare a pieno tutte le caratterestiche che un router deve avere.

Saluti

donato | #

aiuto!!!!! sto cercando di connetermi wireless al mio router ma nn si connete cosa devo fare ???

igor.rus | #

Per Donato.Connetti compiuter al router via cavo ethernet,se nel router non e impostato il filtro MAC ci riesci,se no-devi ripristinare impostazioni di fabrica(ogni router ha un picclo pulsante spesso nascosto in fondo del corpo)vedi istruzioni l’apperecchio.Prima di farlo procurati i credenziali d’accesso ai sevizi del tuo ISP(nome utente,password ecc).dopo collegamento effetuato nella proprieta di connessione vedi stato-detagli e trovi gatway predefinito.L’indirizzo suo é l’indirizzo del tuo router(di solito 192.168.1.1).Apri il tuo brauser internet e inserisci questo indirizzo.Se richiesta login consulta manuale(spesso user:admin e password:admin).Trovi la voce wireless-sicurezza o viceverso sicurezza-wireless e vai la.Vedi comé protetta e la password.Se non protetta(dopo ripristino)crea protezione,conserva parola chiave che ti servirà per accesso via wireless.Non dimenticare salvare tutti impostazioni.Stacca cavo e attiva wireless sul compiter. Esso ti avvisa della disponibilita delle riti wireless.Scegli la tua e clicca connetti.Verrà richiesta chiave di protezione che tu hai conservato fortunatamente.Inserisci lo clicca O’k e tra pochi instanti sei collegato via wirless con il tuo router…
Cardiali saluti dalla Russia!

Sabrina | #

ciao potete aiutarmi?dovrei riconfigurare le porte per usare emule ma nonho idea di quale sia la password perchè mi è stato regalato…dove posso vederla?

igor.rus | #

Per Sabrina.Credo ti interessa la password di acesso nella pagina del tuo rourer?Se la persona che ti l’ha regolato non a cambiato la password della fabrica lo trovi nel manuale del’apparechio oppure sul sito del produttore(di solito é admin o user).Se invece la password é stata cambiata e l’ex proprietario non sta in grado di communicartelo devi ripristinare il router all’impostazioni della fabrica.Tieni presente che ti possono servire i riferimenti d’accesso a internet forniti dal tuo ISP,procurateli prima di ripristinare il router.Dopo ripristino lo dovrài riconfigurare tutto dal capo.Il processo di ripristino è facilissimo.Nella stessa manuale del router leggi dov’è il pulsante premendo cùi verso 10 sec. con router acesso puoi effetuare il ripristino.In caso dei problemi o dei dubbi scrivi sul mio email,ti aiuterò(yak.igor@gmail.com)

cutter | #

salve sono un aspirante fonero però non ho alcuna connessione a internet e non sono affatto abile con il compiuter prima di comprare il router volevo sapere: come potrei configurarlo?
e a quali problematiche di installazione potrei incappare?
grazie a chiunque può aiutarmi
cutter.

Diego | #

ciao, non sono foneros e non credo che lo diventerò, la mia banda larga è scadente ed appena sufficiente alle mie esigenze ( DOWNLOAD A 2mbit :((( )

il progetto è davvero molto interessante, rendere accessibile ogni dove una connessione ad internet per tutti (tutti gli utenti FON naturalmente)

In teoria dovrebbe essere legale:
quando ti colleghi dal wifi di un altro foneros ti devi autenticare sul sito della fon (correggetemi se ho capito male) e quindi dovrebbe esserci un archivio gestito dalla FON stessa con le connessioni effettuate di tutti gli utenti (come succede nei phone center) per rispettare la famosa legge PISANU,
ma se invece la fon autentica il client ma non tiene traccia del traffico AI FINI LEGALI dovreste essere voi FONEROS ad avere un server con l’archivio.. (ODDIO CHE BRUTTA ROBA..)

inoltre segnalo a tutti che non tutti i nodi segnalati nella vostra mappa di “FON-POINT” potrebbero essere reali

parlando con i “soliti smanettoni” ho scoperto che è possibile cancellare completamente il sistema operativo del access-point/router FON per poi installarne un altro ed utilizzare tale apparato come un normalissimo Access-point senza più condivire la loro linea dati con nessun FONEROS..
quindi “magari” si sono registrati al primo utilizzo e poi poco dopo hanno riconfigurato l’apparato, disattivando la condivisione!!
non si può per niente parlare di “gentlemen agreement”.

in questa maniera risparmiano qualche decina di euro: acquistano un AP tramite FON con 20€ quando lo stesso in negozio di informatica costa 70€)

inoltre mi chiedo se tramite questa iniziativa si riuscirà a creare una rete nazionale capillare per connettersi in internet.. Ho forti dubbi..

è poi importante considerare che una connessione WIFI per quanto protetta (chiavi WEP, WPA, mac address-filtering,.. ) E’ BUCABILE
potrebbero accedere alla tua connessione internet ed effettuare traffico illegale o peggio potrebbero registrare il tuo traffico e captare le password del tuo indirizzo email, o magari della POSTPAY o del tuo conto bancario ONLINE

quindi consiglio vivamente a tutti gli utilizzatori dell’internet facile (no cavi pc portale collegato ovunque)
di fare molta attenzione e se dovete fare un pagamento online vi conviene farlo con il pc collegato direttamente al vostro router!! sempre che basti..

quindi un monito a tutti non effettuate mai pagamenti online in WIFI..

alfonso | #

sono alle armi un amicomiha regalatoil router fonmaiodispongo solo di un accesso wireless sullamia barca e quind,i non ho un accesso diretto almodem adsl a cui mi collego; significa che non posso utilizzare ilrouter la fonera ? potrei non avendo nessuna connessione adsl ma soloilrouter accedere tramite un altro fonero disponibile ?

grazie per i chiarimenti

cutter | #

cutter help
aspetto ancora che qualcuno mi dia dei chiarimenti sulle mie domande del 30/05 per favore aiutatemi…….grazie

Diego | #

ciao cutter
“salve sono un aspirante fonero però non ho alcuna connessione a internet”

la fon ti fornisce l’apparato per creare la rete senza fili ma tu devi già possedere una connessione ad internet.. altrimenti cosa te ne fai di una rete in wi-fi a casa che non si collega da nessuna parte??

orma | #

Ciao a tutti,
dopo 3 anni di digital devide a Bologna ho pensato di giocarmi l’ultima carta con la comunity dei Foneros.

Collegando il router FON wi-fi nella casa dei miei genitori dove possiedo una connessione Tele2 (740kbit), vorrei sfruttare la rete fon nel quartiere di Bologna dove sono domiciliato.
Nel quartiere sono presenti alcuni foneri la cui rete è ad intermittenza. Mi sono chiesto se valga la pena regalargli l’antenna Fonera per aumentare i loro segnale affinchè io possa avere una rete wi-fi di maggior potenza…

Potete darmi un consiglio su quanto chiesto, o sarà meglio convincere altri vicini regalandogli un Router fon che si avvicina al mio mac?

Delle leggi mi sono rotto….QUi si parla di legge Pisanu , ma nessuno parla dell’arretratezza del sistama informatico italiano. Dopo 3 anni di attesa spero che nessuno mi metta in galera….

Buona notte

orma | #

Ulteriore domanda relativa alla banda larga…. Posso mettere in condivisione una banda teorica di 740kb quando in pratica è molto più bassa… Ci sono restrizione del servizio a riguardo? o prima devo chiedere a Tele2 di potenziare la banda internet che adesso pago 35€ tutto incluso?

grazie

Sole | #

io ho solo il modem vodafone…..posso senza quindi la banda larga usufruire del wireless fon nelle vicinanze per collegarmi ad internet? e in che modo divento membro se non posso dare parte della mia connessione se una connessione vera non ce l’ho?

Giorgio | #

Buongiorno Andrea, mi presento mi chiamo Giorgio.

Ho letto con molta attenzione e intersse quello che hai scritto sulla possibilità di adoperare Fon con la possibilità (_di avere Internet per tutti e dovunque_).
Articolo molto interessante e preciso.

Ho letto qualcosa nel loro sito e che bisogna registrarsi,ma visto “””che tu sei più ferrato di me in materia”””,ho deciso di scriverti.

Infatti,la domanda che voglio rivolgerti è la seguente:

* una volta che mi sono registrato al loro sito, mi viene proposta la possibilità di acquistare i loro prodotti già pronti e confezionati per la ricezione del segnale per la ricezione.

* se, per ipotesi decidessi di acquistare solo la chiavette SMC USB Wireless Adapter che loro hanno a disposizione,ricevo ugualmente il segnale ?

Ho infatti intenzione di predisporre questa connessione sul posto dove lavoro.

Mi piacerebbe ricevere una tua risposta al riguardo, appena ne avrai la possibilità e la disponibilità.

Ti ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Giorgio