Vodafone Internet Box

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Vodafone Internet Box

Da un paio di mesi, grazie alla cortesia di Samuele, sto utilizzando l’aggeggino che vedete nella foto, il Vodafone Internet Box, il cui nome completo è HUAWEI E220. Non ne avevo sentito parlare benissimo, ma mi sono ricreduto. La connessione è stabile e veloce, switcha tranquillamente tra HSDPA, UMTS e GPRS senza problemi, sopporta l’uso in auto (>100 Km/ora), e in treno. Quando le condizioni di campo lo permettono (quai sempre in città), la connessione va a 3,6 megabit ed è praticamente indistinguibile da una ADSL casalinga. Viene fornito senza alcun CD di installazione; usando Windows, al momento della connessione viene installato un device riconosciuto come un CD esterno, all’interno del quale si trovano drivers e programma di gestione. L’utente non deve fare nessuna operazione, appena i drivers sono stati caricati ed il programma partito ci si limita ad inserire il PIN e a cliccare su “Connetti”. Sospetto che molti problemi lamentati dagli utenti siano da imputare a configurazioni di macchine non molto pulite. Il sotfware è abbastanza “schizzinoso”, ed ho dovuto trafficare un po’ per ottenere un setup stabile. Dal sito Vodafone è possibile scaricare anche il software di gestione per Mac, che funziona egregiamente. Notevole il fatto che la modalità GPRS sia praticamente inutilizzabile in ambiente Windows, mentre con Mac OS/X ancora qualcosa si riesce a fare. Anche quando il segnale UMTS è segnalato come “Basso” la velocità di connessione è notevole e la navigazione agile. In condizioni ottimali di copertura (Milano), siamo riusciti a stremmare video dall’auto in movimento mentre tre computer navigavano, grazie alla robustissima condivisione internet di Apple. Prossimo test: due auto in movimento (entro 50/100 metri di distanza) che condividono la stessa connessione, fornita da un unico computer e da un veicolo all’altro.

L’oggetto dà dipendenza, si avvicina il momento di restituirlo e sto seriamente pensando di acquistarne uno. I piani tariffari da un centinaio di ore al mese (30 euro) coprono in modo soddisfacente l’utilizzo tipico di questo oggetto: connessioni sporadiche, di backup e non continuative. In conclusione si tratta di un oggetto che consiglio sicuramente, con qualche attenzione alla configurazione del proprio PC per gli utenti Windows.

(Questo post è stato scritto tramite la connessione ottenuta facendo penzolare l’oggetto fuori da una finestra, con un cavo USB da 1,8 metri).

289 commenti

  1. Forse Samuele non sarà felicissimo di sapere che stavi facendo penzolare fuori dalla finestra il suo box 😐

    BTW, nessuna speranza per gli utilizzatori di PC + Linux?

  2. Beh, ma scusa:
    “Non ne avevo sentito parlare benissimo, ma mi sono ricreduto”;
    “Il sotfware è abbastanza “schizzinoso”, ed ho dovuto trafficare un po’ per ottenere un setup stabile.” […] “la modalità GPRS sia praticamente inutilizzabile in ambiente Windows”….
    ci credo che tu abbia sentito rece non proprio positive: non mi pare che come arnese “user-friendly” sia proprio il massimo.

  3. Ti accorgi di quanto in là nella geekitudine ti sei spinto quando, leggendo un post scriptum come questo, l’unica cosa che pensi è: «Chissà quanto potrebbe perdere per ogni metro aggiuntivo di cavo».

    Ah, stanotte ho sognato che io, tu, Viscontessa e Masayume eravamo nel salotto di mia nonna a parlare. Ma non so di cosa. «E più non dimandar», che è meglio.

  4. Un’info in più: per chi ha dipendenti che devono andare in Cina, questo strumento supporta benissimo il 4G. Quindi connessione ancora più veloce

  5. Davvero molto bello, io sono un amante della tecnologia e spesso per svariati motivi devo connettermi anche quando sono in giro quindi un oggetto come questo non può farmi che comodo

  6. Ci sono due ulteriori fattori da considerare: il primo è rappresentato dal costo, una tantum, di 149 euro che, sinceramente, mi fa pensare che forse forse è meglio usare il cellulare (oddio non avremo hdspa ma pace).

    Il secondo fattore, questa volta positivo, è che la connessione della vodafone è sicuramente la migliore in circolazione. La potenza del segnale è ovunque ottima (a differenza di quella di altre compagnie telefoniche).

  7. La tua review è così positiva che sembra quasi uno spot Andrea ma conoscendoti so che non è così dunque mi sorprende questo aggeggino.
    La postilla temo sia poco ironica ed anzi rappresenti una realtà di gioco. 🙂
    Quindi le connessioni Vodafone sono affidabili..

  8. Ciao Andrea, rileggo nuovamente un tuo post con soddisfazione!
    Io utilizzo ormai la vodafone per connettermi da tre anni abbondanti, prima con un cellulare UMTS e piano tariffario ricaricabile, adesso da un anno utilizzo l’internet box con piano abbonamento da 30 euro.
    La connessione è stabile e raramente ho avuto problemi tali da dover chiamare il servizio clienti.
    Un suggerimento durante l’uso:
    quando collegate via usb il dispositivo, e vi connettete, potete vedere lo stato della connessione dai due piccoli monitor nella trybar, però se vi disconnettete, e non scollegate il dispositivo, lui continuerà ad essere sempre connesso, e nel momento che vi ricollegherete, la connessione non partirà da zero secondi ma dal momento in cui vi siete sconnessi e ricollegati.
    Stesso discorso vale se collegate via usb l’apparecchio ma vi connettete dopo.
    Il servizio a 30 euro consente di navigare 100 ore a pacchetti di 15 minuti anticipati, quindi 400 scatti.
    Se collegate lo strumento ma non vi connettete, lo fate dopo 40 minuti, lui conterà la connessione da quando collegate lo strumento via usb, o meglio da quando l’icona nella trybar vi indicherà la registrazione del segnale vodafone, con l’indicazione dello stato( UMTS buono, molto buono, eccellente).
    Se facessero un servizio flat con questo apparecchio, sarebbe un bene per tutti, ma ahimè è soltanto un utopia..
    Saluti!

  9. Veramente il costo fisso mi pare esagerato per l’uso sporadico, e se superi il forfait diventa folle… Io ho un telefono UMTS con abbonamento Vodafone, ma ai loro prezzi (0.6 cent a K/b) lo uso come modem solo in emergenza.

    Stavo invece pensando di prendermi l’analogo di 3, che pero’ costa 19 Euro per un forfait mensile di 5 Gb, e ti danno il modem a 49 Euro (fino a ieri sembravano gli Huawei, da oggi invece offrono Onda e Momo esterni o una PCMCIA Onda interna). Sono piu’ o meno i costi di un’ADSL… E’ quello che hai visto usare a Robin Good, e nelle citta’ la copertura e’ buona.
    H3G ha il problema che appena esci dalle citta’ va in roaming, navighi in GPRS (il modem supporta anche EDGE, ma probabilmente Tim non glielo concede) e spendi DUE Euro a Mb…

  10. Davidonzo: per linux non saprei, non ho cercato nulla.
    Ulisse31: il problema è dovuto alla “sensibilità” del sw. Una volta che è a posto, funge bene.
    Andrea: va anche con ricaricabile.
    Abel: RTFP.
    Elena: non lo è, purtroppo.
    Francesco: secondo me non perde nulla, anche col cavo più lungo.
    Per i costi: di tanto in tanto Vodafone fa delle offerte.
    Alberto: grazie delle info.
    Keper: per farla breve, ho dovuto reinstallare le porte USB.
    Fabs: io vorrei usarlo anche fuori città. Il costo può essere accettabile in cambio della libertà che ti dà.
    Mitì: :-*

  11. Preferisco l’offerta della 3 con lo stesso identico modem che parte correttamente anche su macchine Mac (dovresti saperlo bene Andrea! :D). L’offerta devo descriverla a breve nel blog e, se ben analizzata, da qualche vantaggio in più rispetto alla Vodafone 🙂

  12. Aspetta l’E270… che ha l’HSUPA… altrimenti poi rimani incastrato 2 anni con Tre (tu ci credi che ti sostituisce gratuitamente un attrezzo da 330 euro con il suo successore?). Per non parlare di quello che potrebbe succedere in due anni nelle TLC… o che comunque si spera che succeda (altrimenti scoppiamo)…

  13. per collegarsi sporadicamente a prezzi più accessibili, basta il tuo cellulare e, per fare un esempio, la tariffa 3 che con 9€/mese ti permette 5gb/settimana di traffico a circa 40kb/s..e non devi far penzolare nulla fuori da niente 😀

  14. Preso ieri.

    Su pc, niente da fare: l’installazione sembra partire ma dopo aver presentato la pagina in cui si accettano le condizioni di licenza non succede più nulla; fatto qualche tentativo ai limiti della stregoneria, senza successo. Su Mac, nessun problema: tutto liscio sia su un iMac 17 che su un Mac Book.

  15. Io per installarlo (non sul mio poratile) ho bestemmiato tanto, ma tanto tanto, unica nota positiva il tecnico di Vodafone che è stato gentilissimo e anche abbastanza preparato/istruito e mi ha tenuto al telefono un paio di ore fino a che non abbiamo risolto.

  16. Ciao a tutti. Scusate la mia intromissione, ma volevo solo chiedervi una consulenza.
    Dopo un sacco di problemi nell’installazione di questo scatolotto della vodafone, preso da rabbia, ho fatto l’aggiornamento del firmware. Risultato: il modem adesso funziona, però, chiaramente, ho perso tutti i dati che c’erano sul modem (compreso il software) e in più non riesco a navigare su linea umts (adesso funziona solo con la linea gprs – praticamente a 56k). Qualcuno saprebbe darmi indicazioni su come posso tornare alla normalità?
    grazie a tutti.

  17. Ciao!
    Stavo cercando info sull’aggeggino e la tua recensione mi ha confortato.
    Devo utilizzarlo in ambiente Linux per un’applicazione M2M e, visto che qualcun’altro ha il mio stesso problema, riporto un link estremamente interessante. Si basa sulla distribuzione Ubuntu, cioè Debian, ma direi che con poche varianti possa essere usato su tutti i sistemi linux.
    Qui: http://ubuntufacile.org/book/export/html/17

  18. Ciao. Innanzitutto, Andrea, non sei il solo ad aver lo Huawei penzolante ;-). Anch’io l’ho installato con una prolunga usb di 3 metri fuori al terrazzo (opportunamente coperto, ovvio) in modo da avere il massimo del segnale.
    Non avendo purtroppo la linea ADSL uso la connessione offerta da Tre.Dati (5 Gb/mese) insieme a questo ottimo modem per risolvere (quasi) tutti i miei problemi! Ovvio, non scarico niente con emule ma ho una linea ad alta velocità che accedo da ogni punto di casa, grazie ad un PC vecchiotto dedicato solo alla Internet Connection sharing e ad un normale access point. Spesso ci si collega con più PC (quando ho gli amici con i loro bravi notebook) e la velocità è più che accettabile. Inoltre con un phone adapter (il Linksys PAP2) collegato all’impianto di casa, mi ritrovo anche una bella linea urbana cui do un bel 6- in quanto a qualità ed affidabilità, tanto per capirsi. 🙂
    Ci credete, insomma? Forse la linea fissa non la chiederò più in quanto ho Internet e la linea urbana in tutta casa, grazie a questo fantastico aggeggino da pochi centimetri di lunghezza, un vecchio PC (keboard-mouse-monitor-less, che controllo agilmente in remoto) e soli 19 euro/mese!!!
    Si, lo so, mi sono vincolato per 24 mesi ma credo di aver fatto bene i miei conti. Se poi arriveranno alcune sorprese attese (soglia a 5 Gb/settimana e 7.2 Mbit di velocità) avrò certamente un servizio eccezionale ad un prezzo più che conveniente.

    Ciao

  19. Anchio ho l’aggeggio, e per fare il “guastafeste” visto che siete tutti innamorati dello scatolotto, vi scrivo qual’è il mio problema:

    Il mio computer: Apple MacBook Intel Core Duo 2Gb, 1,25 Gb di Ram
    Abbonamento Internet: Vodafone Internet Box 100 ore + Weekend gratis (39,90 euri al mese) col modem in oggetto.
    Copertura Segnale (a detta del software vodafone): Ottimale

    Il problema è che la connessione non è assolutamente stabile, ne ogni tanto, a volte dopo 15 ore, a volte dopo 2 ore, a volte dopo 3 minuti, si disconnette e per continuare a navigare/trasmettere/scaricare bisogna staccare il modem, e riconnettersi.

    Ho provato anche a bypassare il software della Vodafone, installando i driver del modem e tutto funziona correttamente, ma il problema della disconnessione resta.

    Idee in proposito?
    Beh, per 40 euro al mese non mi sembra un buon servizio.
    Anche perché quelli del 190 non sono riusciti dopo mesi di chiamate assistenza a dirmi neanche se è un mio problema o un problema della Vodafone.

    Comunque va bene.
    Ciao

  20. @Gabrizio – La prima cosa che farei al tuo posto è provarlo con un differente provider (Tre o TIM) così puoi capire se è un problema di rete Voda o altro…

  21. Ciao,
    ho trovato questa pagina x caso. Mi sembra che siate abbastanza ferrati sull’argomento quindi provo a chiedere.
    Secondo voi riuscirò ad utilizzare internet box su un portatile Toshiba un po’ vecchiotto (2001) su cui è installato Windows Millenium Edition? So che mi converrebbe cambiare il computer… ma per ora non mi è possibile è ho davvero bisogno di una connessione che non comporti la richiesta di una nuova linea telefonica… temo che usare il cellulare potrebbe essere anche peggio…
    Grazie

  22. Anch’io arrivo qui per caso.
    Ma tanto entusiasta del Box non lo sono.
    L’ho preso per evitare di installare una linea telefonica, avendo prima verificato di avere copertura UMTS (vivo ad Ariccia, provincia di Roma – si la porchetta…).
    Avevo pure spuntato una tariffa che prevedeva 100 ore seettiminali + la flat illimitata il sabato e la domenica.
    Ma i problemi sovrastano i benefici.

    Dunque:

    – ho dovuto aspettare quattro mesi prima che la Vodafone si accordasse con Microsoft affinchè il modem viaggiasse pure su Vista (che purtroppo mi son ritrovato sul notebbok).
    – su un pc un pò più vecchio, il modem finge di trovare continui errori, finchè dopo una mezzoretta in media di tentativi, si connette
    – spesso switcha dalla rete 3G a quella 2g, che è non lenta ma proprio immobile
    – anche la rete 3G è più lenta di una connessione senza ADSL. Significativamente, viaggia più molto più lenta di una connessione a 56k.
    – Pertanto è inutilizzabile per streaming, filmati, allegati pesanti…

    Insomma, un contratto capestro di 24 mesi per un aggeggio che funziona molto poco e sicuramente con l’ADSL ha poco a che vedere. Peccato, mi piaceva così tanto l’idea…

    Un saluto,
    paolo ch.

  23. Io non sono assolutamente contento.
    I 3.6m si traducono in 100kb/s i primi 3 secondi poi 37kb/s in giu’. Il suo virtual cd mi da’ conflitto (amd athlon) e blocca il pc (bisogna scollegarlo per riprendere il controllo della macchina). Per poterlo utilizzare ho dovuto disabilitare ‘periferica di archiviazione di massa’ sotto sistema e scaricare il programma di gestione generico dalla huawei con tutti i problemi legati alla configurazione manuale (c’e’ qualche parametro non visibile che sa solo vod?). In positivo c’e’ che con il programma della huawei posso utilizzare tutti gli operatori e Tim va…(non entusiasmante, sempre 37kb/s in dw, ma almeno non fa come vod che dopo pochi minuti di connessione, questa risulta attiva ma: ‘impossibile visualizzare pagina’.E’ necessario disconnettersi e riconnettersi.)Grazie per aver letto il mio post anche se non in linea con gli altri.

  24. Andrea,
    ma ha il Simlock?
    Sarebbe utile per i viaggi all’estero cambiando la sim con quella di qualche altro operatore. (vodafone uk per l’inghilterra ad es.)

  25. Andrea, avete fatto un miracolo!
    A Lourdes non ci andrà più nessuno verranno tutti da voi per vedere il vostro fantastico gateway “in movimento”.
    L’aggeggio è valido per la Cina ma da noi ciccia, lavora ne più ne meno come un tradizionale modem GPRS anche se la lucina e il tool tip ti dicono che è collegato a 3.6Mbps e questo perchè i punit di accesso fanno schifo.

    Ciao

    PS perchè non provate anche da due aerei a 10.000Mt di quota e 2.000Mt di distanza?

  26. Ciao ragazzi, vivo a Roma e domani ho fissato il grande acquisto-SIRENA VODAFONE!. Il prezzo (30E/mese per 100H- sia UP che DOWNLINK – da RICARICABILE,cioè spuntati dal proprio disponibile voce)è accettabile, e pare -da sito- avere copertura HUMTS in centro(Zona P.za Bologna).
    Mi servirebbe sapere se è meglio la PCMCIA o il BOX (in termini di SHARING della conessione e di STABILITA’ di funzionamento).
    Sarebbe bello saperlo da qualcuno che stà + o – nele mie stesse acque.. Posso, ovviamente, sciegliere anche altre soluzioni che si dimostrino più efficienti(Mbps/COSTO/SHARING)… Ah, il box lo prendo GRATIS, con 3000 punti VOD ONE, di cui ne ho 1500 e gli altri me li anticipano loro.. ma non di più!

  27. ciao a tutti vivo alla Maddalena, il mio modem vodafone funziona egregiamente, piu sul portatile che nel fisso questione di impostazioni sicuramente,le cento ore sono un po pochine anche se io sono riuscito a beccare l’offerta wekend free,problemi di installazione zero.

  28. Ecco, io devo andare in vacanza e lavorare col mio (vecchio) portatile e dopo aver letto questi commenti sono ancora più confuso! Sembra che tra entusiasti e disperati la percentuale sia a favore dei secondi…
    Lavorerò (spero) a Villammare, tra Sapri e Maratea (SA). Avrò più casini con questo Internet Box o con un cellulare UMTS?
    Datemi un consiglio! Aiuto!
    (Un portatile più moderno, cmq, lo posso rimediare)
    Grazie,
    Andrea

  29. Faccio parte della schiera dei disperati. Il collegamento é pressoché inesistente (1 su 10.000) e quanto avviene viaggia sui 3-10 K !!!!!!!

  30. Ragazzi, ho visto che siete parecchio ferrati sul’argomento e vorrei un aiuto se possibile…
    Potreste spiegarmi come connettermi con un cellulare 3G su Vista? sono giorni che ci provo ma non riesco proprio a collegarmi… grazie…

I commenti sono chiusi.